Dakar 2017, Day 12: il trionfo di Stéphane Peterhansel

Trionfo e dominio Peugeot nella dodicesima e ultima tappa della Dakar 2017, con Stéphane Peterhansel mattatore assoluto della corsa Il 13 volte vincitore della Dakar (che con questo successo supera le vittorie ottenuti in moto, giungendo a ben 7 trionfi al volante) ha dominato vincendo anche l’ultima speciale, battendo il compagno-rivale Sebastien Loeb. Il francese è la punta di diamante dello squadrone della Casa del Leone, che ha piazzato una tripletta in classifica finale, grazie al terzo posto di Cyril Despres, terzo anche nella speciale odierna, anche lui ex-motociclista. L’unico che manca all’appello è Carlos Sainz, che ha dovuto suo malgrado ritirarsi anzitempo. Per Loeb l’unica consolazione è quella di aver vinto il maggior numero di prove speciali, ben 5.

Al quarto posto Nani Roma, seguito da Giniel De Villiers, quinto (stesso risultato nella speciale e in classifica), che confermano il buon momento dei loro mezzi, rispettivamente Mini e Toyota. Chiude indietro, invece, Mirkko Hirvonen, costretto ad arretrare da alcuni problemi nelle ultime decisive speciali; l’ultima viene chiusa dal rallysta finlandese al nono posto. Invece si issa al sesto posto della generale Orlando Terranova, seguito dal compagno di marca Jakub Przygonski. Romain Dumas porta all’ottavo posto la Peugeot 2008, seguito da Rautenbach (Toyota) e Abu-Issa (Mini).