Alonso salta Monte-Carlo per partecipare alla Indy 500 con McLaren!

Dicevamo che la McLaren rischiava con la Honda di buttare via anni di progetto e che Alonso pareva non essere più intenzionato a continuare in F1, ma oggi è arrivata una notizia bomba che ha sorpreso tutti quanti gli appassionati dei motori. La McLaren torna dopo 38 anni a correre la 500 miglia di Indianapolis e lo farà con Fernando Alonso alla guida della Dallara DW12 che il team inglese schiererà con motore nipponico e in collaborazione con la Andretti Autosport.

Questo ovviamente vorrà anche dire che Fernando Alonso salterà il Gran Premio di Monaco, che si terrà il giorno stesso della Indy 500(il 28 maggio), ma nel comunicato si legge anche che diranno il nome del pilota che lo sostituirà proprio in occasione della tappa monegasca, anche se si prevede un rientro quasi scontato da parte del brittanico Jenson Button in virtù di “terzo pilota” del team.

Sarà comunque un’esperienza indimenticabile per il pilota spagnolo come lui stesso fa notare nelle sue dichiarazioni: “Sono immensamente felice di poter correre la 500 Miglia di Indianapolis con la McLaren, la Honda e la Andretti Autosport. E’ una delle gare più famose nel calendario motoristico mondiale, paragonabile solo alla 24 Ore di Le Mans e al Gran Premio di Monaco”. Lo scorso anno fu l’ex-Manor Alexander Rossi a trionfare alla famosa gara americana alla sua prima partecipazione. Anche Fernando Alonso vorrà provare a ripetere l’impresa dell’americano.