Anche la Ferrari ha superato i crash test

Anche per la Ferrari è giunto il momento dei crash test.

E anche la Ferrari, come Toro Rosso, Haas, McLaren e Force India, ha superato i crash test senza alcun problema, omologando muso e telaio della monoposto con numero di progetto 668 senza alcun problema.

Secondo alcune voci interne alla FIA, la Ferrari (che come tutti i team ha svolto prove separate per muso e telaio) si è presentata ai test con due soluzioni di muso: una molto estrema ed una più conservativa, ed entrambe sembra siano state omologate.

Questo potrebbe essere segno che a Maranello si è ricominciato a fare davvero sul serio, con progetti molto estremi che potrebbero portare subito ottimi risultati alla Scuderia.

La nuova monoposto, prima della presentazione ufficiale del 24 Febbraio (che come ormai consuetudine si terrà on line ed a Maranello), scenderà in pista a Fiorano per un filming day. Ricordiamo che questa possibilità, data dalla FIA ai team per motivi pubblicitari, non consente di raccogliere dati e di fare prove comparative con le monoposto. La power unit utilizzata per il filming day, inoltre, non dovrà essere punzonata, quindi sarà comunque una buona occasione per assicurarsi che tutto funzioni.

Credit Featured Image: Daniele Gioè