A Bottas fu impedito dalla Williams di andare in Ferrari

Claire Williams ha ammesso che la squadra inglese ha bloccato le trattative tra il pilota finlandese ed il team del Cavallino Rampante nell’estate del 2015, quando Bottas avrebbe dovuto sostituire Kimi Raikkonen come secondo pilota.

La figlia di Sir. Frank Williams ha parlato ad Autosport, raccontando che il team di Grove ha impedito al finlandese di andare alla Ferrari: “Ci eravamo messi di traverso una volta con Bottas, impedendogli di andare in Ferrari. In quel momento gli ho promesso che non lo avrei più ostacolato qualora si fosse ripresentata un’altra grande opportunità. Ho onorato la mia promessa. Bottas è stato un’importante parte del team e ha la passione che ogni pilota dovrebbe avere. Tutto ciò che vuole è essere il migliore e vincere. Quando a un pilota arriva l’offerta della vita, e ha l’occasione di guidare la macchina dei suoi sogni, come puoi trattenerlo e costringerlo a correre per la tua squadra? Tenere Bottas in Williams non era la cosa giusta da fare. Ora lui ha una ghiotta occasione: non vedo l’ora di vedere cosa sarà in grado di fare”.

Claire Williams aveva già accennato a questo blocco di trattative il giorno in cui, per prima, ufficializzò il passaggio di Bottas in Mercedes.