A breve il documentario sulla storia di Frank Williams e del suo team di Formula 1

La storia di Sir Frank Williams e del suo Formula 1 team sarà raccontata in un documentario nell’ambito delle celebrazioni per il quarantesimo anniversario della casa dell’Oxfordshire.

Il regista del documentario sarà Morgan Matthews, vincitore del premio BAFTA (dal nome dell’organizzazione che si occupa della valutazione delle opere cinematografiche). Matthews racconta degli inizi di Williams come fondatore del team di Formula 1. Ricordiamo che quello attuale è il Williams Grand Prix Engineering Limited (passato nel 2014 a chiamarsi Williams Martini Racing per ragioni di sponsorizzazione), mentre negli anni precedenti Frank aveva allestito con scarso successo due altri team: Frank Williams Racing Cars (dal 1969 al 1975) e Wolf–Williams Racing (1976).

Il regista britannico esplora anche le situazioni umane di Frank, concentrandosi in primis sul gravissimo incidente che ha rischiato di mettere fine alla sua vita, e di come la sua famiglia ha combattuto per farlo sopravvivere, riuscendoci.

Il film è ispirato a un libro del 1991, di sua moglie Virginia Williams (scomparsa nel 2013, a 66 anni, a causa di un tumore), intitolato “A Different Kind of Life, e utilizza audio registrati da Virginia mentre parla con un’amica della vita della sua famiglia.

Frank e Virginia Williams (© Associated Newspapers)

Il documentario mostra anche una galleria di foto quasi inedite, oltre alle ricostruzioni drammatiche dell’incidente di Frank e la sua battaglia in ospedale.

Non mancano poi le interviste, tra cui quelle agli ex piloti Williams Nigel Mansell, Alan Jones e Nelson Piquet, all’ex direttore tecnico Sir Patrick Head e a David Brodie, uno dei migliori amici di Frank.

La figlia di Frank, Claire, ha chiarito i punti sui quali si concentra il documentario: “La gente potrebbe aspettarsi che il documentario tratti della storia del team in Formula 1 nel corso degli anni, ma non è così. Il documentario è basato quasi totalmente sul libro che mia mamma ha scritto nel 1991 successivamente all’incidente avvenuto a mio padre. Parla dei suoi inizi nel mondo delle corse, alle fine degli anni ’60, descrivendo poi la fondazione dell’attuale team nel 1988, i primi successi negli anni ’80 e il suo incidente. Racconta storia che quasi nessuno conosce su Frank Williams. Quando si parla dei Williams, tutti pensano a Frank e Patrick. Il documentario è inoltre concentrato molto sull’influenza da parte di mia madre sul team, sin dall’inizio, concentrandosi poi sul ruolo fondamentale che ha avuto”.

 

 

Frank Williams stesso ha aggiunto: “Spero davvero che il film piaccia agli spettatori come io ho amato le corse. Sono felice che sia le persone del mio team sia la mia famiglia vengano descritte come eroi nella storia”.

L’anteprima del film è avvenuta al cinema Curzon Mayfair a Londra martedì 11 luglio, con Claire Williams, Lance Stroll e Felipe Massa tra gli spettatori.

Il documentario sarà nei cinema il 4 agosto e, nella stessa data, anche sulla piattaforma steraming video Curzon Home Cinema (disponibile nel Regno Unito e in Irlanda), mentre  in DVD e Blu-Ray sarà disponibile dal 14 agosto.