Button non potrà provare la MCL32 a Sakhir!

Dopo aver comunicato ufficialmente che sarà Button a sostituire Alonso durante il GP di Monaco, ha negato a Button la possibilità di effettuare i test di Sakhir al volante della MCL32.

Il pilota britannico, campione del mondo di Formula 1 nel 2009, aveva infatti chiesto alla casa di Woking di poter testare la McLaren-Honda MCL32 prima dell’appuntamento monegasco a cui è stato chiamato a partecipare a causa dell’assenza di Fernando Alonso, impegnato alla 500 miglia di Indianapolis.

Button, infatti, vista la sua esperienza praticamente nulla con queste monoposto, e vista la massiccia differenza tra le monoposto 2017 e le monoposto 2016, aveva chiesto alla McLaren di poter effettuare qualche giro di prova al volante delle nuove monoposto.

Dalla McLaren però, la risposta è stata totalmente negativa, visto che il settore sportivo capeggiato da Zak Brown ha ufficializzato che a scendere in pista nei test di Sakhir saranno Stoffel Vandoorne ed Oliver Turvey, storico collaudatore del team inglese ed impegnato con il team NEXTEV del campionato mondiale di Formula E.

La scelta della McLaren segue quanto scritto nel regolamento della FIA, che impone alle scuderie di mandare in pista giovani piloti in almeno due dei quattro giorni di test in-season.

Per Button quindi, il GP di Monaco sarà ancora più duro, dal momento che dovrà prendere confidenza con una vettura che lui conosce davvero molto poco.