Day 3 Test Barcellona: Fulmini Bottas e Vettel, Stroll ancora fuoripista

Alla terza giornata si abbatte il muro del 1:20, e a farlo sono Valterri Bottas e Sebastian Vettel. Entrambi con la gomma soft, il finlandese ha fatto registrare sin qui il miglior tempo dei primi test con 1:19.705 e 75 giri, mentre il tedesco si ferma a 247 millesimi di distacco ma facendo ben 139 giri, essendo così il pilota ad aver girato di più in pista. Anche se c’è da dire che la Mercedes ha fatto scendere in pista anche Lewis Hamilton che chiude settimo ma con 95 giri completati, il che fa per la W08 un totale di 170 tornate. Tuttavia non può essere considerato ancora un punto di forza per la Mercedes, dato che Aldo Costa ha dichiarato che stanno ancora in fase di sperimentazione.

Scorrendo nella classifica si rivede la Red Bull RB13 al 3° posto con Daniel Ricciardo. L’australiano ha firmato con le medie il crono di 1:21.153 e completato 70 giri. 4° e 5° posto per le 2 Renault RS17 di Jolyon Palmer(1:21.396 con medie) e Nico Hulkenberg(1:21.791 con soft), che insieme completano 93 tornate. Buon lavoro per la Sauber C36 che con Marcus Ericsson completa 126 giri e fa il 6° tempo(1:21.824 con medie). Meno duratura del solito la Haas VF17, che oggi con Romain Grosjean completa solo 56 giri in pista. Il miglior tempo per il francese è stato un 1:22.118 con gomme Soft.

Al 9° posto troviamo un Lance Stroll che con la sua Williams FW40 è stato ancora una volta protagonista(ancora una volta in negativo). Ieri il rookie canadese era stato protagonista con dei fuoripista che hanno posto fine alla giornata in anticipo, oggi ha compiuto 98 giri in tracciato, seppur al 99° sia sbattuto contro il muro andando così, ancora una volta a terminare in anticipo la sua sessione di test. Dietro di lui troviamo Fernando Alonso a chiudere la Top 10 con il tempo di 1:22.598(medie) e 72 giri fatti a bordo della McLaren-Honda MCL32. Le 2 Toro Rosso STR12 di Carlos Sainz Jr.(1:23.540 con medie) e Daniil Kvyat(1:23.592 con medie) chiudono 11° e 13° con un totale di 63 giri, in mezzo a loro la Force India VJM10 con Alfonso Celis Jr. che con le UltraSoft fa un 1:23.568 e trascorre 71 tornate in pista.

Oggi si può definire l’ultimo giorno su pista asciutta, dato che domani la pista si bagnerà con pioggia artificiale, per permettere ai team di provare le gomme intermedie e full wet.