Day2 Test2 Barcellona: Fulmine Bottas, Kimi a muro. Solo Verstappen oltre i 100 giri

A quasi 2 settimane dall’inizio delle prime prove libere a Melbourne, la Mercedes si “risveglia” con il giro record dei test, un 1:19.310 fatto firmare da Valterri Bottas(70 giri). Inoltre, contando anche le 79 tornate terminate da Lewis Hamilton(6° con 1:20.702) fanno 149 giri per la W08, che ritorna ad essere la monoposto ad aver girato di più in pista. Non si può dire lo stesso della Ferrari, che stavolta con Kimi Raikkonen al volante ha completato solo 53 giri e fatto il terzo tempo(1:20.406). Non un’ottima giornata per il Cavallino Rampante, che nella mattinata si è dovuta fermare ai box per un problema e che nel pomeriggio è andata a sbattere col finlandese in curva 3.

Al secondo posto troviamo Felipe Massa che si conferma con la sua Williams dopo l’ottima giornata di ieri con 63 giri e un 1:19.420. Insieme alle 59 tornate effettuate da Lance Stroll(5° con 1:20.579), la FW40 ha completato nella giornata di oggi ben 122 giri. Quarto posto per Max Verstappen che è stato l’unico pilota ad andare oltre il muro dei 100 giri, con 102 tornate. L’olandese della Red Bull ha fatto come crono un 1:20.432.

Renault che chiude settima con Nico Hulkenberg che ha fatto 1:21.213 e 61 giri, che sommati ai 29 fatti da Jolyon Palmer(ultimo con 1:24.774) fanno 90 tornate per la monoposto francese. Ottavo posto per Sergio Perez che si è fermato a 100 giri e firmato un 1:21.297, dietro di lui la Toro Rosso di Carlos Sainz(1:21.872 e 92 giri) e la Haas di Romain Grosjean(1:22.428 e 96 giri). Pascal Wehrlein prende sempre più confidenza con la Sauber: il tedesco ha terminato 11° nella seconda giornata con 59 giri(96 complessivi considerando anche Marcus Ericsson che ha fatto 1:23.384 ed è penultimo). Unica vettura ad avere percorso meno della Ferrari in giornata è la McLaren-Honda, che con Fernando Alonso completa solo 46 giri e si piazza dodicesimo con un 1:23.041.