Day3 Test2 Barcellona: Vettel in testa davanti alle Mercedes. Williams ultima, ma stakanovista

Con i tempi privi di cambiamenti significativi rispetto alla mattinata, il pomeriggio è stato all’insegna della ricerca della continuità e dell’affidabilità. Sebastian Vettel rimane in testa con il suo tempo record 1:19.024 e completa in tutto 156 giri con la Ferrari SF70-H. Subito dietro di loro le Mercedes con Lewis Hamilton(2° con 1:19.352 e 52 giri) e Valterri Bottas(8° con 1:21.819 e 95 giri), con la W08 che ha fatto 147 giri in tutta la giornata. Se prima era la Mercedes a dare della Ferrari come possibile favorita, oggi anche la Red Bull(che con Daniel Ricciardo si piazza 6° con 1:20.824 e 128 giri) da al Cavallino Rampante come la macchina più forte in griglia. Anche se lo stesso Sebastian Vettel ha dichiarato oggi che il team considera sempre la Mercedes come favorita, forse per levarsi addosso questa “patata bollente”. Come saranno i valori tra 2 settimane a Melbourne?

Al terzo posto la Force India di Esteban Ocon, con il francese che ha fatto 137 giri e registrato un 1:20.161. Quarta posizione per Daniil Kvyat e la Toro Rosso con 1:20.416 e 94 tornate, davanti alla Haas di Kevin Magnussen che ha girato in 1:20.504 e per 119 tornate. Settimo posto per Stoffel Vandoorne e la sua McLaren-Honda con un 1:21.348 ma con soli 48 giri completati(La peggiore in questo campo). Sauber al 9° e 11° posto con Pascal Wehrlein(1:22.347 e 44 giri) e Marcus Ericsson(1:23.330 e 88 giri) e 132 giri complessivi. Williams fanalino di cosa della giornata odierna ma con più giri in pista: Felipe Massa(1:24.443) e Lance Stroll(1:25.887) hanno completato rispettivamente 80 e 85 giri per un totale di 165 tornate per la FW40.