F1 Preview: Info, statistiche e orari TV del #BahrainGP

La Formula 1 torna subito in azione con il terzo appuntamento a stagionale a Sakhir, per il Gran Premio del Bahrain. Dalle prime 2 gare ci promettono senza dubbio uno dei mondiali più belli e combattuti dell’ultimo decennio con Sebastian Vettel e Lewis Hamilton a pari punti con 1 vittoria a testa e che vogliono entrambi confrontarsi di nuovo. In cerca di riscatto le seconde guide finlandesi Kimi Raikkonen e Valtteri Bottas dopo un week-end a Shanghai sotto le aspettative. Occhio anche al pilota della Sauber Pascal Wehrlein, al suo rientro in pista dopo aver saltato le prime 2 gare. E dunque per prepararvi al meglio alla sfida Ferrari-Mercedes eccovi qua la nostra guida sulla tappa nel medio oriente che a mio avviso è uno dei miei preferiti:

Info tracciato:


Il Circuito Internazionale del Bahrain è stato il primo circuito nel nuovo millennio di Tilke per la F1. Costruito nel 2004, questo circuito di 5412 metri e 15 curve è famoso non solo per le caratteristiche della pista che la rendono aperte ai sorpassi e alle battaglie, ma anche per le strutture al dì fuori di essa all’avanguardia che garantiscono sempre standard elevati in fatto di sicurezza del tracciato e qualità di marshall e centro medico. A rendere particolare questa pista è il vento che può portare la sabbia sul circuito compromettendo la regolarità delle gare. I migliori punti di sorpasso si trovano in curva 1, dopo la prima zona DRS e a curva 4, spesso teatro di grandi battaglie e sorpassi al limite.

Storia del GP:


All’inizio si disputava di giorno il Gran Premio quando nel 2004 ospitò la sua prima edizione. Gara che fu vinta da Michael Schumacher sulla Ferrari F2004 davanti a Rubens Barrichello e a Jenson Button. Nei prossimi 2 anni sarà dominio Renault con Fernando Alonso che è inoltre il pilota ad aver vinto di più a Sakhir con 3 vittorie, con l’ultima che viene datata nel 2010(unico anno in cui correvano sul layout Endurance), quando con la Ferrari cominciò la sua avventura con una doppietta per le Rosse di Maranello, con Massa 2° davanti a Hamilton 3°(allora su McLaren-Mercedes).

Chicca: La Ferrari è il team che qua ha trionfato di più con 4 vittorie con Schumacher nel 2004, Massa nel 2007-2008 e Alonso nel 2010. Il 2014 è una data storica per la F1 durante il GP Bahrain: per festeggiare il decennale della gara decidono che d’ora in poi la gara si disputerà in notturna(e quella gara fù uno spettacolo con la battaglia tra Lewis Hamilton e Nico Rosberg per la vittoria). Mercedes che qua ha trionfato le passate 3 edizioni con le vittorie di Hamilton nel 2014-2015 e con quella di Rosberg nel 2016.

L’ultima volta qui:


E andiamo proprio a rivedere la passata edizione: la Ferrari partiva con l’obiettivo di sfidare la Mercedes, ma il motore della SF16H di Vettel andò in fumo proprio nel giro di formazione, facendo ritirare il tedesco dal Gran Premio(fuori nello stesso giro anche Palmer per un problema idraulico).  Alla partenza Nico Rosberg mantiene il comando mentre un contatto tra Hamilton e Bottas(Williams) fa perdere al tedesco della Mercedes diverse posizioni, col finlandese che dovrà poi scontare un drive-through. Poi nel corso della gara si vedranno belle sorprese come la Haas di Romain Grosjean in Top 10, la McLaren-Honda del debuttante Stoffel Vandoorne in lotta per i punti e la Manor di Pascal Wehrlein stare davanti alle 2 Force India. Dunque Nico Rosberg vince la gara davanti alla rossa di Kimi Raikkonen che si mette in mezzo alle 2 freccie d’argento con Hamilton terzo. Ricciardo chiuderà quarto, con Grosjean che arriverà alla fine quinto con la Haas, davanti di 2 secondi a Max Verstappen allora in Toro Rosso.  Da segnalare anche il primo punto alla prima gara per Vandoorne sulla McLaren in decima posizione e la 13a posizione di Pascal Wehrlein che è un grande risultato per la Manor.

Orari TV:


Occhio agli altri appuntamenti previsti in Bahrain con la TCR International Series(visibile tramite il loro canale YouTube) che disputerà qui il suo secondo round dopo quello inaugurale a Rustavi, Georgia e la tanto attesa Formula 2 che rimpiazza la GP2 e che fa il suo debutto proprio questo week-end, con i . Inoltre il GP di Formula 1 sarà trasmesso dalla RAI in diretta per la prima volta in questa stagione. Quindi gli orari TV di seguito:

Venerdì 14 Aprile:

  • Prove libere F2: alle 10:30 su Sky Sport F1
  • Prove libere 1 F1: alle 13 su Sky Sport F1 e Rai Sport 1
  • Prove libere 2 F1: alle 17 su Sky Sport F1 e Rai Sport 1
  • Qualifiche F2: alle 19 su Sky Sport F1

Sabato 15 Aprile:

  • Qualifiche TCR: alle 10
  • Gara 1 F2: alle 12 su Sky Sport F1
  • Prove libere 3 F1: alle 14 su Sky Sport F1 e Rai Sport 1
  • Gara 1 TCR: alle 15:30
  • Qualifiche F1: alle 17 su Sky Sport F1 e Rai 2

Domenica 16 Aprile:

  • Gara 2 TCR: alle 12
  • Gara 2 F2: alle 13 su Sky Sport F1
  • Gara F1: alle 17 su Sky Sport F1 e Rai 1