Giovinazzi potrebbe correre il GP di Melbourne!

Dopo l’annuncio del tedesco e della scuderia elvetica che Wehrlein non potrà scendere in pista nei test di Barcellona, oggi Auto Motor und Sport ha dichiarato che, secondo alcune indiscrezioni, Pascal potrebbe saltare anche l’appuntamento di Melbourne.

L’indisponibilità di Wehrlein è data dall’infortunio che il tedesco si è procurato durante la Race Of Champions di Miami circa un mese fa, quando, dopo un contatto con la vettura di Felipe Massa, si è cappottato andando a sbattere sulle barriere laterali e infortunandosi ai muscoli del collo.

Ora, a qualche giorno dalla notizia che non sarà presente ai test di Barcellona, è arrivata anche la notizia che Pascal potrebbe non essere pronto per il Gran Premio di Melbourne, il primo in programma in calendario.

Il corrispondente di Auto Motor und Sport ha scritto: “Wehrlein potrebbe mancare per qualche tempo perché il suo infortunio gli impedisce di svolgere l’allenamento per il collo. La preparazione inerente il collo è necessaria e quest’anno è intensificata a causa dell’aumento delle velocità in curva. Più a lungo Wehrlein non si allenerà, più i muscoli dovranno essere sottoposti ad un successivo recupero. Ed inoltre, la sua partecipazione a Melbourne è in pericolo”.

Se Wehrlein non dovesse essere pronto per mercoledì 22 marzo, giorno in cui si svolgeranno le prime visite mediche della stagione, allora al suo posto potrebbe scendere in pista Antonio Giovinazzi, che arriverebbe al primo GP con un’ottima conoscenza della monoposto, vista la sua presenza ai test prestagionali di Barcellona.

Per Giovinazzi quindi si tratterebbe di un’evoluzione delle cose inaspettata, visto che, come terzo pilota, si sarebbe aspettato solo la partecipazione ai “rookie test” previsti durante la stagione. Tuttavia, se Giovinazzi dovesse correre solo un GP in Formula 1, la sua partecipazione ai test sarebbe garantita, visto che la FIA considera “rookie” tutti coloro che hanno disputato meno di due GP.

L’eventuale presenza di Giovinazzi sulla griglia di partenza di Melbourne non sarebbe un evento isolato visto che, durante la scorsa stagione, Stoffel Vandoorne fu chiamato in Bahrain in fretta e furia per sostituire Alonso che, dopo il terribile incidente di Melbourne, non aveva passato le visite mediche.