GP Austria: Hamilton parte subito forte nelle FP1

Pronti, via ed è subito Mercedes davanti nella prima sessione di libere a Spielberg. In particolare è Lewis Hamilton con il miglior crono di 1:05.975 con le gomme soft ad aver impressionato. In terza posizione l’altra freccia d’argento di Valtteri Bottas con in mezzo la Red Bull di Max Verstappen (entrambi hanno fatto il tempo con le supersoft). Quarta la Ferrari di Sebastian Vettel che sta a 449 millesimi da Lewis e chiude la FP1 davanti a Daniel Ricciardo e all’altro ferrarista Kimi Raikkonen.

Ancora presto però per dire chi sarà favorito e chi no: la pista era ancora fredda e tutti i piloti hanno sofferto con controlli al limite, testacoda ed escursioni fuori pista. Soprattutto in curva 1 abbiamo visto tanti testacoda e correzioni. In più i cordoli alzati non hanno certamente aiutato: Romain Grosjean (16°) ha forato proprio dopo esserci andato sopra nelle ultime curve.

In settima posizione troviamo la McLaren-Honda di Stoffel Vandoorne (primo con le Ultrasoft), a seguire la Toro Rosso di Daniil Kvyat. Fernando Alonso chiude 9°, Esteban Ocon chiude la Top 10 con la Force India. Inizio in sordina per le Williams di Felipe Massa (11°) e Lance Stroll (15°). In questa sessione sono scesi in pista Sergey Sirotkin (17° con la Renault di Hulkenberg) e Alfonso Celis Jr (18° con la Force India di Perez).