Ecco la Red Bull RB13, la monoposto che sfida… la sorte

Il quadro dei top team è completo: dopo la Mercedes W08 EQ Power e la Ferrari SF70-H, oggi è stata mostrata in rete la Red Bull RB13, la monoposto con la quale Ricciardo e Verstappen proveranno a far ritornare il titolo mondiale alla casa austriaca dopo 3 anni di astinenza. Si tratta della tredicesima macchina che esce dalla fabbrica di Milton Keynes, e dalla prime immagini online si capisce che la Red Bull voglia scherzarci sopra, sfidando la sorte e i luoghi comuni. Infatti lo slogan si chiama “Unlucky for some“.

Dalle prime foto online si può subito percepire la direzione intapresa da Adrian Newey nella ricerca della perfomance. Ad esempio, viene adottata la soluzione della bocca dell’anno scorso ma con un foro al centro stile aspirapolvere. Più tradizionali rispetto ai concorrenti la presa d’aria delle pance e quella sopra il pilota. Anche in questa monoposto ci sarà la pinna, e a questo crediamo che sarà la soluzione adottata anche da Haas(di cui spuntano le prime immagini leaked in rete) e Toro Rosso. Solo la Mercedes finora rimane senza pinna. Per i piloti invece non ci sono presentazioni. Definiti da tifosi ed esperti la coppia più forte/promettente del circus, Daniel e Max sono un mix perfetto di velocità e abilità al volante, con capacità di grandi staccate e grandi difese. Ed anche se entrambi a volte paiono un pò troppo aggressivi, non si può negare che se dovessimo scommettere per il ruolo di sfidante N.1 delle freccie d’argento, la scelta ricadrebbe sulla Red Bull e sui loro 2 piloti.