Ecco la Sauber C36: Livrea commemorativa per i loro 25 anni in F1

Dopo la rilevazione anticipata della Williams FW40, ecco che comincia la maratona di presentazione di tutta la griglia della F1 2017, e che inizio! La Sauber ha svelato nella mattinata del lunedì la sua ultima creatura, la C36, con la quale il team svizzero festeggia i suoi 25 anni nella categoria regina delle corse automobilistiche. E i fan non sono rimasti affatto delusi, anzi! Si ritorna nel 2008 ragazzi!

La prima cosa che si nota subito nella nuova monoposto è la livrea commemorativa col Blu che rimane il colore protagonista, accostato al bianco e a rifiniture colore oro. Sparito Felipe Nasr, sparito il suo sponsor Banco do Brasil sulla carena della macchina svizzera. Se andiamo a vedere più in dettaglio le novità tecniche sulla C36 si nota che il l’alettone anteriore subisce solo piccole modifiche sul profilo dei flap, mentre la bocca rimane sempre la stessa dal 2015. Ma è andando più indietro che si scoprono le vere novità dovute al nuovo regolamento, più di tutti il ritorno della pinna stile 2008(come anticipato anche dal progetto della Manor MRT07) e la nuova presa d’aria sopra la testa del pilota. Da notare anche il diffusore più largo e grande. E ultimo, ma non ultimo: monterà motori Ferrari 2016.

Per i piloti saranno Marcus Ericsson e Antonio Giovinazzi a provarla durante i test di Barcellona, con l’italiano che sostituisce un Pascal Wehrlein ancora infortunato che rischia di non prendere parte nemmeno alla gara inaugurale di Melbourne. Noi ovviamente non auguriamo niente al pilota tedesco, se non di rimettersi presto, ma saremmo molto felici se Giovinazzi prendesse il via ad Albert Park.

Dunque, dopo la Williams e la Sauber domani toccherà alla Renault svelare la propria vettura, la RS17 con la quale Jolyon Palmer e Nico Hulkenberg si schiereranno in griglia per il 2017. Il conto alla rovescia è partito…