Ecco le lineup della seconda sessione di test

Terminati appena quattro giorni fa la prima sessione di test prestagionali, i team devono già tornare in pista per la seconda sessione di test.

I dieci team, che ricominceranno a girare già domani mattina e saranno impegnati per altri 4 giorni, hanno pubblicato le line up dei piloti che scenderanno in pista e macineranno chilometri cercando di raccogliere dati ed informazioni in merito ai comportamenti delle monoposto.

Tra le line up troviamo anche, a sorpresa, Pascal Wehrlein, che oggi si sottoporrà ad una visita medica della Federazione. Il pilota tedesco, che ha avuto un incidente durante la ROC, non ha potuto prendere parte ai primi test per infortunio, e rischia di non poter scendere in pista anche per la prima gara del campionato 2017.

Pascal è stato comunque messo in line up ma, se non dovesse essere idoneo, Giovinazzi scenderà in pista al posto suo anche in questa seconda sessione di test.

Mercedes e Renault impegneranno entrambi i piloti tutti i giorni, avendo previsto una continua alternanza tra mattina e pomeriggio delle due guide.

Detto di Mercedes e Renault, andiamo a vedere come le varie scuderie utilizzeranno i piloti:

la Ferrari manderà in pista Vettel durante il primo ed il terzo giorno e Raikkonen durante il secondo ed il quarto giorno;

la Force India utilizzerà Ocon durante il primo ed il terzo giorno, mentre Perez scenderà in pista durante il secondo ed il quarto giorno;

la Williams farà scendere in pista Felipe Massa durante il primo ed il secondo giorno mentre, l’esordiente Lance Stroll scenderà in pista il terzo ed il quarto giorno;

la McLaren-Honda manderà in pista Vandoorne il primo ed il terzo giorno, mentre Alonso girerà il secondo ed il quarto giorno;

la Toro Rosso vedrà girare Kvyat il primo ed il terzo giorno, mentre Sainz scenderà in pista il secondo ed il quarto giorno;

in casa Haas, Magnussen girerà il primo ed il terzo giorno, mentre il francese Grosjean girerà il secondo ed il quarto giorno;

la Sauber manderà in pista Ericsson durante il primo ed il terzo giorno, mentre ha messo il programma Wehrlein per il secondo e quarto giorno ma, se l’esito delle visite mediche di Pascal Wehrlein dovesse essere negativo, Giovinazzi sarebbe pronto a scendere in pista.