Modifiche a Montréal: verrà ritoccato anche il “Muro dei campioni”

Le nuove F1 piacciono molto a piloti e pubblico, meno agli organizzatori dei Gran Premi che devono modificare le misure di sicurezza dei loro circuiti per preservare la salute di coloro che si mettono al volante di questi “mostri”. Uno dei circuiti con più cambiamenti rispetto al passato è quello storico di Montréal, intitolato a Gilles Villeneuve.

I nuovi lavori in corso sul circuito canadese porteranno alla sostituzione dei guardrail e di 5000 pneumatici con barriere TecPro(composte da polietilenee riempite con plastica, schiuma e a volte sabbia), al piazzamento di barriere SAFER in curva 5 e anche al cambiamento d’angolo per il “Muro dei campioni”, ritenuto dalla commissione FIA troppo pericoloso. Tra le altre modifiche previste ci sono anche un aumento riguardo alle via di fuga in asfalto.

Il Circuit Gilles Villeneuve dunque non sembrerà più lo stesso, anche se il layout del tracciato rimarrà pressochè uguale. Per capire se piacerà a piloti e pubblico però dovremmo aspettare solamente il week-end tra il 9-11 giugno, dove si svolgerà il Gran Premio del Canada. I lavori dovrebbero essere finiti entro la metà di maggio.

Clicca qui per sapere le nostre considerazioni sul loro pilota locale Lance Stroll e sul suo inizio di stagione difficile.