Test sul bagnato, dopo la quarta mattina è Raikkonen davanti, problemi per la W08

Siamo all’ultima giornata della prima sessione di test F1 sul circuito di Catalunya e la pista è stata bagnata per permettere ai team di lavorare anche sulle gomme intermedie e full wet, anche per far raccogliere dati alla Pirelli. Verso la fine però abbiamo visto i piloti montare di nuovo le gomme slick, per continuare i progressi fatti nei precedenti 3 giorni. Il nostro resoconto della mattinata si apre subito con una notizia “incredibile”: Infatti la Mercedes W08 di Valterri Bottas(il più veloce nella terza giornata) ha fatto solo 9 giri. Il team di Brackley ha avuto dei problemi che non hanno permesso al pilota finnico di girare in gran parte della mattinata. Solo negli ultimi minuti abbiamo visto la Freccia d’Argento in pista, con Bottas che chiude con l’ottavo tempo, ma lontanissimo dagli altri: 1:36.512 con gomme soft. L’altro finlandese Kimi Raikkonen invece si assesta davanti a tutti dopo aver chiuso in testa la seconda giornata. Per il pilota della Ferrari sono 45 giri sulla SF70-H e il miglior tempo con le soft di 1:22.305.

Al secondo posto la Haas VF17 con Romain Grosjean. Il francese ha finora completato 49 tornate e fatto il crono di 1:22.739 con le gomme SuperSoft. Terzo posto per la McLaren MCL32 di Vandoorne che ha girato in 1:23.918 con UltraSoft e completato 35 giri, poi la Red Bull RB13 di Max Verstappen(1:23.920 con medie e 43 giri) e la Force India VJM10 di Sergio Perez(1:24.893 con soft e 25 giri). Sesta posizione per la Renault RS17 che con Nico Hulkenberg ha girato in pista più di tutti, bensì 51 tornate. Il tempo migliore per il tedesco è stato un 1:24.974 con gomme Soft. Il nostro Antonio Giovinazzi ha completato 37 giri a bordo della Sauber C36 e registrato il crono di 1:25.037 con gomme Soft. Toro Rosso che purtroppo ha completato solo 1 giro con Daniil Kvyat in queste prime ore, mentre la Williams non è scesa per il contatto di Lance Stroll nella giornata di ieri.