Ufficiale: Bottas in Mercedes nel 2017

E’ ufficiale che sarà Valtteri Bottas il compagno di squadra di Lewis Hamilton nel 2017.

La Mercedes ha deciso di svelare il mistero (che ormai era diventato il segreto di Pulcinella) con una serie di immagini e di tweet sul famoso social network.

Ancora non è arrivato il comunicato ufficiale ma, la serie di cinguettii e le dichiarazioni di Claire Williams di ieri, hanno fatto in modo che non rimanesse alcun dubbio su chi sarà il pilota Mercedes per il 2017.

Il finlandese, 27 anni tra qualche mese, non ha ancora conquistato la sua prima vittoria in Formula 1 e nel suo palmarès figura solo il titolo della GP3 conquistato nel 2011.

Dopo un anno da terzo pilota Williams, nel 2013 è diventato titolare, impressionando tutti con il terzo posto conquistato sotto il diluvio nelle qualifiche del Canada.

Conquista i suoi primi punti iridati nel GP di Austin del 2013, quando giunge ottavo dopo una gara praticamente perfetta.

Nel 2014, con l’ingresso delle power unit ibride in Formula 1, Bottas si ritrova con una monoposto praticamente perfetta oltre che velocissima: per lui 186 punti conquistati e quarto posto in classifica piloti.

Nel 2015, con la risalita della Ferrari ed il miglioramento della Red Bull, il finlandese porta ben 136 punti alla Williams, concludendo la sua stagione al quinto posto in classifica.

Il 2016 è l’anno più deludente dell’era ibrida per il finlandese e per la Williams: Valtteri infatti, conquista solo 85 punti, chiudendo la sua stagione all’ottavo posto.

Proprio nel 2015 era entrato in ottica Ferrari a causa dello scarso rendimento di Raikkonen, ma la Williams si è opposta al trasferimento del pilota.

Adesso, Bottas avrà il compito di tenere alti i colori Mercedes e di confermare quanto di buono mostrato in questi anni.