Vandoorne a Monte-Carlo con una penalità di 3 posizioni in griglia

Non c’è pace per Stoffel Vandoorne: dopo la penalità ottenuta nella griglia di partenza di Barcellona, il pilota della McLaren-Honda è stato sanzionato con un’altra penalità di 3 posizioni sulla griglia per Monte-Carlo. Il giovane belga è finito nel mirino della Race Direction per il contatto con Felipe Massa al 34° giro che ha messo fine alla gara della MCL32 #2 e messo in pista la Virtual Safety Car. Seppur il brasiliano abbia continuato la gara(finendo 13°), ha ritenuto Vandoorne “pazzo” per non aver lasciato lo spazio necessario durante curva 1.

A nostro avviso la penalità è giusta, dato che Stoffel non aveva alcuna chance di chiudere la porta a Felipe. Per tutti i dettagli e il video del contatto, cliccate su questo link. Niente di fatto invece per il contatto tra Kevin Magnussen e Daniil Kvyat al giro 62, dove il pilota danese della Haas ha forato dicendo addio alla zona punti. Questo incidente è stato messo sotto investigazione da parte degli stewards per poi essere considerato dopo aver sentito entrambe le parti come un “incidente di gara”.

CLICCA QUI PER IL REPORT COMPLETO DEL GRAN PREMIO DI SPAGNA.