A Le Mans Campionati europei al giro di boa

Si apre a Le Mans la quinta tappa dei Campionati Europei targati CIK-FIA e, eccezion fatta per la KZ1, tutte le altre categorie sono in pista. Per tutte è tempo di compiere il giro di boa, ma mentre per KZ2 e Academy (i due campionati si svolgeranno su 3 prove) l’ultima prova sarà decisiva, per OK e OK Junior il calendario è più lungo (ci sono 5 prove), con peraltro le ultime a distanza di una settimana, il 23 e 30 luglio prossimi. Così, mentre nelle due categorie più “corte” è ancora presto per fare dei bilanci iniziali, nella OK David Vidales, grazie a due terzi posti, è balzato in vetta alla classifica a precedere altri 6 mezzi targati OTK: si tratta di Novalak, Pourchaire, Hiltbrand, Tonteri, BVasz e Milell; una dimostrazione di forza in piena regola della factory di Prevalle che nelle categorie a presa diretta regge il confronto con CRG.

Discorso più variegato in OK Junior, dove la penalizzazione rimediata sul circuito Alonso ha tolto a Jonny Edgar il primato assoluto nella categoria, ottenuto grazie a 2 vittorie che lo avrebbero portato in vetta, cedendo il primato, suo malgrado, a Harry Thompson. 4 inglesi ai primi 5 posti, con Chris Lulham terzo e Zak O’Sullivan quinto, separati da Gabriel Bortoleto.