BirelART annuncia l’accordo con TM Racing e svela i piloti 2017

Non poteva mancare all’appello delle novità e così è stato. Anche BirelART, che ha ingaggiato Felice Tiene in sostituzione di Jordon Lennox-Lamb, ritiratosi (anche se non del tutto) per avviare una carriera da manager con il team Fusion Motorsport, ha infatti presentato oggi con un comunicato stampa le proprie novità per il 2017, su cui spicca il cambio della fornitura dei propulsori. La factory di Lissone, infatti, abbandona dopo due anni Iame-Parilla e si affida al motorista Campione del mondo TM Racing (in verità, è un ritorno), che fornirà i propulsori per tutte le categorie, in particolare la KZ1 dove i propulsori verranno curati direttamente dalla Casa di Pesaro, mentre per la KZ2 saranno affidati a Bruno Daldosso. I propulsori, uniti ai nuovi telai CRY30 S8-B e CRY32 S8-B, verranno affidati a Felice Tiene, nuovo pilota di punta del team di Ronni Sala, e Marijn Kremers in KZ1 e allo svedese Alexander Dahlberg in KZ2. Chiarissimo l’obiettivo del team, diretto da Rickard Kaell Franchini, affiancato da Francesco Binda Beschi: puntare senza mezzi termini al titolo in KZ1

La collaborazione tecnica si estende a tutte le categorie; nella OK i motori saranno elaborati da Macháč Motors e i piloti saranno Caio Collet e Michael D’Orlando (BirelART), insieme agli svedesi Rasmus Lindh e Simon Ohlin (Ricciardo Kart); i piloti che vestiranno i colori Ricciardo utilizzeranno il nuovo telaio DR01-B. Tra l’altro, nel team che prenderà parte al Mondiale in questa categoria ci sarà anche Tiene. Nella categoria OK Junior i propulsori saranno gestiti da  GFR Engines e verranno affidati a  Pietro Delli Guanti, Dexter Patterson e ai due venezuelani Alessandro Famularo e Anthony Famularo. I piloti BirelART in queste categorie avranno a disposizione i nuovi telai RY29 S8-B e RY30 S8-B.

La squadra fa sapere che l’organico è in completamento e che parte del team rimane anche Rick Dreezen, anche se sarà impegnato solo nel DKM con un telaio BirelART motorizzato Vortex nel team KSM. Il calendario, come sempre, è nutrito e riguarda le gare del circuito WSK, la Winter Cup, alcune partecipazioni al DKM e i Campionati Europeo e Mondiale targati CIK-FIA.