Bosco consistente nella gara ROK di Lignano

Il giovane driver della Baby Race ottiene due quinti posti nella serie Vortex.

In attesa di scendere nuovamente in pista nel Campionato Italiano Karting e nel CIK FIA European Championship, Luca Bosco ha affrontato lo scorso week end la settima prova della ROK Cup Italy che si è svolta sul Circuito Internazionale Friuli Venezia Giulia di Lignano Sabbiadoro (UD). Nella serie Vortex, malgrado le sue sporadiche apparizioni volte solo a guadagnarsi l’accesso alle Finali nazionali ed internazionali della serie, Bosco ha comunque ben figurato sfiorando in questa occasione il podio della categoria Junior ROK. In qualifica il driver del Team Baby Race otteneva il settimo tempo dopo una sessione caratterizzata dal minimo gap che divideva i primi 10 della classifica. Nelle due manche Bosco confermava le sue doti velocistiche andando a concludere sotto la bandiera a scacchi, in entrambe le occasioni, in quinta posizione di categoria ma sfiorando, in Finale, il giro più veloce.

Luca Bosco:La pista di Lignano, che non avevo mai visto prima di questa gara, mi è piaciuta. Sono rimasto un po’ contrariato nelle qualifiche per il comportamento di alcuni piloti che a mio avviso non si sono comportati in modo sportivo. In gara, soprattutto in Finale, eravamo un gruppetto di piloti con lo stesso passo e io non ho voluto rovinare la gara di chi fa tutto il campionato cercando di non prendere rischi inutili. Adesso ci concentriamo per la gara dell’italiano di Sarno.

Bosco sarà impegnato nuovamente in pista il prossimo week end nella seconda tappa del Campionato Italiano Karting by ACI Sport che si volgerà sul Circuito Internazionale di Napoli a Sarno (NA), dove si è giù dimostrato grande protagonista ottenendo il secondo posto nella prova di apertura stagionale di Lonato (BS).

(Credits: PRS Media – Kart Advisor)