Delli Guanti si mette in luce nel CIK FIA sulla pista delle polemiche

Quello di questo week end è stato il debutto assoluto di Pietro Delli Guanti, pilota del Team CRG Keijzer Racing, nel campionato CIK FIA European Championship ed è avvenuto sul circuito spagnolo di Oviedo, di proprietà del pilota di F1 Fernando Alonso, che ha visto moltissimi piloti e team lamentarsi del layout del tracciato, così impegnativo da procurare alcuni infortuni ai piloti e danni ai telai. Malgrado dunque l’assoluta non conoscenza del tracciato e il debutto in una serie molto competitiva come la serie CIK FIA, Delli Guanti non ha mancato di attirare su di sé le attenzioni facendo segnare nel corso del week end tempi molto buoni a dimostrazione della sua innata capacità di adattamento alle nuove situazioni. Dopo aver utilizzato le prove libere e le prove ufficiali per, progressivamente, migliorare il suo passo Delli Guanti entrava nelle manche eliminatorie con la convinzione di massimizzare quanto appreso nelle precedenti prove e andando a cogliere due undicesimi, un diciassettesimo e una sfortunata eliminazione dalla classifica (nella terza manche) a seguito di un errore del team che lo mandava in gara senza il transponder montato sul suo kart. Proprio questo “zero” nel punteggio penalizzava oltremodo il pugliese che così non riusciva a qualificarsi per una Finale sicuramente meritata. Un debutto dunque sofferto molto dal punto di vista fisico e compromesso da un banale errore costato molto caro al pilota CRG che, ad ogni modo, ha dimostrato di poter essere subito molto veloce, anche in un contesto internazionale come quello della serie CIK FIA.

Pietro Delli Guanti: “Peccato aver bucato quella terza manche perché diversamente sarei sicuramente entrato in finale e si sarebbe potuto fare bene. I tempi, giorno dopo giorno, c’erano e malgrado la pista fosse davvero troppo impegnativa per noi piloti e per i kart ero riuscito a trovare il ritmo giusto. Peccato davvero.”

Pietro Delli Guanti ora tornerà in pista il prossimo week end per fare il debutto stagionale nella ROK Cup partecipando alla gara in calendario sul circuito Adria Karting Raceway.

(Credits: PRS Media – Kart Advisor)