Europeo CIK-FIA a Le Mans: risultati delle batterie

Concluse nel primo pomeriggio di domenica le batterie di qualificazione che hanno disegnato le griglie di partenza delle finali del quarto round dei Campionati europei CIK-FIA a Le Mans. Nella Academy e Sami Meguetounif a conquistare la pole ottenendo lo stesso numero di penalità, 2, di Xavier Handsaeme, mentre dietro di loro si piazzano van der Helm e Moya Lopez, davanti a Melo D. Porto, Leger, il polesitter Simmonds, Taylor, Day e Fontecha Martinez. Non prende il via, a sorpresa, il leader della classifica David Vidales, qualificatosi con il 65. tempo e accreditato della 40. posizione, con 62 penalità.

Nella OK Junior è Hadrien David a portarsi in testa, con 9 penalità davanti a Jonny Edgar, O’Neill Muth e Genis Civico, seguiti da Haverkort, Henrion, Morozov, Michelotto, Gustafsson e De Gerus. Brutto scivolone per il polesitter Andrea Rosso, costretto a scattare dalla 26. posizione.

In OK è Dennis Hauger che si conferma in testa alla graduatoria e con 2 penalità si porta in testa alla graduatoria davanti a Theo Pourchaire, Lorenzo Travisanutto, De Pauw, Kenneally, Valtanen, Milell, Bulantsev Basz e Bradshaw.

In KZ2 è Paolo Ippolito a imporsi sil polesitter Alessandro Pellizzari, avendo accumulato 7 penalità contro 9, seguiti da Paul Fontaine e Matteo Viganò, appaiati, che precedono Baciuska, Tubben, Koehler, Benaudin, Celenta e Iacovacci.