Europeo CIK-FIA Genk: i risultasti delle qualifiche

Qualifiche terminate a Genk nel secondo round dell’Europeo KZ1 e del primo round dei Campionati KZ2 e Academy. La principale categoria am marce ha visto una splendida conferma, quella di Paolo De Conto, che piazza la pole position dopo aver vinto il primo round di Sarno, staccando di 12 millesimi Simo Puhakka e di 142, quindi molto distanziato, Anthony Abbasse. Dietro di lui Hajek e, a sorpresa, Marijn Kremers, che precede il BirelART gemello di Rick Dreezen. I due precvedono i due Tony di Marco Ardigò e Pedron Hiltbrand (per il Campione europeo e mondiale uscente KZ2 è la prima uscita nella classe principale). A completare la top ten, ci sono Jeremy Iglesias e Bas Lammers; 18 sono i piloti in meno di mezzo secondo.

In KZ2 è Leon Kohler a conquistare la pole position, davanti a Martijn Van Leeuwen a 64 millesimi e Alex Irlando a 76, che stacca Tom Leuillet di 7 (a 0″083 dalla pole) e Alessio Piccini di 9 (a 0″085). Più staccati Matteo Viganò e Brandon Nilsson, che precedono Jean Luyet, Pierre Loubere, che porta in alto i telai Zanardi, e Benjamin Tornqvist Persson che chiude la top ten. 60 piloti racchiusi nello spazio di un solo secondo, con diverse penalizzazioni.

Nella Academy divisione in due gruppi dei partecipanti alle qualifiche e pole position a Xavier Handsaeme che viene seguito da Jamie Day, primo del gruppo B, davanti a Mike van Vugt e Joseph Taylor, Kobe Pauwels e Jorden Dolischka, Suleiman Zanfari e Leonardo Caglioni, Tijmen van der Helm e Jiei Okuzumi che chiude la top ten. Tredicesima fila per Ayrton Fontecha Martinez, accreditato della 25. posizione.