Il mondo del karting piange Trevor Kilburn e il giovane Gonzalo Basurto

Trevor Kilburn

Il mondo del karting è scosso da due tragedie, la prima che si è consumatala settimana scorsa con la scomparsa di Trevor Killburn, già membro della Commissione Internazionale Karting in rappresentanza del Sudafrica, venuto a mancare nel weekend pasquale. Ma forse la tragedia più grande si è consumata stamane sul circuito Fernando Alonso, in cui a perdere la vita stamani è stato Gonzalo Basurto, giovane pilota di 10 anni, che si è scontrato in pista durante una sessione di test con un altro mezzo, nel corso della giornata di ieri. Nell’incidente dui Basurto, la Fondazione Circuito e Museo Fernando Alonso si è subito affrettata a precisare che erano state applicate tutte le misure di sicurezza e i protocolli di emergenza, come se si trattasse di un test ufficiale, ma non è bastato. Le gravi ferite hanno portato il povero pilota spagnolo alla morte, sopraggiunta nella giornata di oggi.

Arrivate anche le parole di Fernando Alonso, che su Twitter dice: “Mi sveglio al mattino presto in uno dei giorni più tristi, distrutto. Abbraccio grande alla famiglia di Gonzalo e al karting intero”. Ma dopo il cordoglio e il momento delle lacrime,  sarà il momento di accertare le responsabilità proprio sul fronte delle misure di sicurezza, anche perché la CIK-FIA sicuramente disporrà dei severi controlli in vista della terza tappa della serie europea CIK-FIA, in programma dal 7 al 11 giugno proprio sul tracciato spagnolo.