Lammers, grande vittoria nella finale KZ2 a Castelletto!

Bas Lammers conquista una grande vittoria nella finale della KZ2 del secondo round della WSK Super Master Series, a Castelletto di Branduzzo, dopo aver sofferto, e non poco, nella parte iniziale della gara. Al via, Marco Ardigò perde subito una posizione, mentre Lammers per la prima volta va in testa, ma due tornate più tardi viene risuperato dal compagno di squadra Abbasse, polesitter della finale, e da Iglesias, che riesce persino a prendere il comando della gara. Lammers scivola al quarto posto,  ma riesce ad approfittare dei guai di Abbasse e Paolo De Conto, risalito fino al terzo posto, per riportarsi in scia ai primi,. Giro dopo giro, Lammers completa la sua piccola rimonta, arrivando alle spalle di Jeremy Iglesias, nuovo leader della gara. Ma al quinto giro ecco il primo colpo di scena: Paolo De Conto viene stretto tra Anthony Abbasse e Bas Lammers, si tocca con il francese e finisce fuori gara! Dietro di loro, si fa vedere Marijn Kremers, che guadagna ben 4 posizioni dal via. In testa, si infiamma il duello tra Iglesias e Lasmmers per la leadership della gara, am partire dal nono giro, mentre Abbasse due tornate più tardi si prende la quinta posizione

Lasmmers risolve la questione al dodicesimo passaggio, superando Iglesias, mentre Krdemers vanifica la sua rimonta perdendo 4 posizioni in un giro, il tredicesimo. Stan Pex, intanto, la tornata successiva conquista il terzo gradino del podio, mentre dietro di loro chi soffre è Patrik Hajek, che perde due posizioni nel corso del 16. giro a vantaggio di un ottimo Flavio Camponeschi, capace di risalire fuino alla settima posizione, preceduto da Alex Irlando. Bas Lammers, dunque, vince davanti a Iglesias, Stan Pex, Abbasse, Ardigò, Irlando, Camponeschi, Hajek, Hanley e Corberi, che chiude la top ten. Sodikart, così, piazza 3 kart nei primi 6.