Leonardo Marseglia approda in Zanardi e lascia Tony Kart

Leonardo Marseglia lascia Tony Kart e si accasa nel team Chiesa Corse, entrando così nella famiglia CRG, capitanata da Giancarlo Tinini e in pista proprio da Dino Chiesa. Marseglia si prepara all’avvio della nuova stagione, che affronterà nella OK Junior, dopo essere stato uno dei piloti più interessanti della 60 Mini ed è seguito anche da Antonio Giovinazzi, terzo pilota della Ferrari, che ha lo stesso suo manager, Enrico Zanarini, ex-manager di Eddie Irvine ai tempi di Maranello.

Marseglia affronterà un calendario molto ricco e completo, che lo vedrà impegnato in tutte le gare targate WSK Promotion, nel DKM (anche qui il gruppo CRG tiene in particolare considerazione la serie tedesca), nella Winter Cup e, ovviamente, i Campionati europeo e mondiale targati CIK-FIA. Di certo una vetrina importante, che Marseglia affronterà, appunto, sotto la direzione di Dino Chiesa – che sta ristrutturando la sua squadra – con i telai Zanardi motorizzati Parilla. Un’occasuione d’oro, che Marseglia certamente non si lascerà sfuggire, anche per un futuro approdo nelle categorie superiori.