Terzo podio consecutivo per Bosco nell’Italiano Karting

Il pilota Baby Race sfiora due volte la vittoria nella terza tappa di Battipaglia.

Nuovo doppio podio di categoria OKJ per il giovane driver italiano del Team Baby Race Luca Bosco in occasione della terza prova del Campionato Italiano Karting che si è disputata sul Circuito del Sele di Battipaglia (SA) questo week end. Per il forte pilota del team bresciano il tracciato campano ha rappresentato  lo scenario giusto per dimostrare ancora una volta di aver raggiunto un ottimo livello di competitività e di poter puntare alla lotta per il titolo sino all’ultima gara in calendario. Velocissimo sin dalle qualifiche dove faceva segnare il migliore crono di categoria, Bosco affrontava le due manche di qualifica con grande determinazione ottenendo un secondo posto e uno sfortunato ritiro a causa di un contatto di gara con il rivale Pizzi. Scattato quarto in Gara 1, in virtù di un passo gara molto veloce, Bosco riusciva a chiudere sotto la bandiera a scacchi in seconda posizione. Questa stessa posizione veniva ottenuta dal veloce driver anche in Gara 2, malgrado lo start dalla sesta piazza in virtù della griglia rovesciata. Da segnalare che in entrambe le manche di gara Bosco faceva segnare il giro più veloce in gara di categoria OKJ. Grazie a questo nuovo doppio podio dunque Bosco consolida la sua seconda piazza in campionato e riduce a soli 17 punti il gap dal leader Brizhan.

Luca Bosco: “Dovrei essere contento ma in realtà ho perso un’altra occasione per vincere. Come a Sarno sono stato purtroppo troppo prudente mancando una vittoria che avevo abbondantemente nel mio potenziale. Peccato perché avrei potuto ulteriormente avvicinarmi a Brizhan. Adesso però dobbiamo pensare positivo per i due podi ottenuti e concentrarci sulla gara dell’Europeo del prossimo week end.”

Bosco scenderà infatti in pista nuovamente questo week end sul tracciato spagnolo di La Morgal, di proprietà del pilota Mclaren di F1 Alonso, per la seconda prova del CIK FIA European Championship.

(Credits: PRS Media – Kart Advisor)