Trentin regala la vittoria al Team Driver nella terza tappa dell’X30 Challenge

Malgrado l’impegno profuso da tutto il team e dai piloti, la compagine di Devid De Luchi chiude la trasferta di Jesolo (terza prova dell’X30 Challenge) con un bottino sensibilmente inferiore alle aspettative e al proprio potenziale. Andando con ordine, si chiude bene il week end nella categoria X30 Mini con la vittoria in Finale di Trentin il quale, anche grazie al secondo posto della Pre Finale e alla pole ottenuta in qualifica, consolida la sua leadership di classe portando a 36 punti il suo vantaggio sul diretto rivale Barioli. Al suo fianco ottimo week end per Sofia Necchi che ha pagato un po’ di inesperienza nelle due manche di gara (sesta e settima) dimostrando però per tutto il week end un passo da podio e andando a sfiorare (solo due centesimi) il giro più veloce in Finale. Nella X30 Junior buon week end per Leonardo Fornaroli che otteneva un’ottima pole position in qualifica ma in Pre Finale, pur ottenendo la vittoria, veniva penalizzato di 5” per non corretto start: in virtù di questa decisione il piacentino scalava sesto. In Finale l’ex campione 2016 della Mini Academy faticava invece a svincolarsi dal gruppo di mischia andando a chiudere la manche in quinta piazza ma facendo segnare il best lap assoluto. Week end sfortunato invece per il leader di categoria Mattia Ingolfo, settimo in qualifica e dunque costretto ad un rimonta furiosa in Pre Finale che lo vedeva comunque ottimo terzo. In Finale invece il giovane pilota veneto perdeva la possibilità di un buon piazzamento a seguito di un testacoda. Nella categoria Senior week end nero per Simone Favaro che, dopo aver conquistato il secondo posto in Pre Finale era costretto al ritiro in Finale per un problema tecnico al suo propulsore.  Top 10 invece per l’ex campione 2016 della Senior Academy Alessandro Grandi che chiudeva al decimo posto la Finale di categoria, dopo essere scattato dalla settimana fila a causa di un penalità di 10’” subita in Pre Finale. Ad affiancare i piloti impegnati nella X30 Challenge c’erano per il Team Driver, come di consueto, anche i giovanissimi della categoria Entry Level. Tra di loro da segnalare il doppio podio di Leonardo Dal Col, due volte secondo, e il podio in Pre Finale di Damiano Ingolfo che in Finale chiudeva quinto. Un doppio settimo posto finale era invece lo score del giovanissimo Giacomo Sgarbossa, sempre molto veloce ma coinvolto in alcuni contatti di gara in entrambe le manche.

Devid De Luchi: “Peccato aver raccolto solo la vittoria con Trentin perché anche Favaro e Fornaroli avevano le carte in regola per ottenere la vittoria. In generale comunque tutti i nostri piloti hanno fatto belle gare dimostrando importanti passi avanti. Ora pensiamo a Castelletto.”

Il Team Driver infatti sarà impegnato nuovamente in pista nell’X30 Challenge già il prossimo week end sul circuito pavese di Castelletto di Branduzzo (PV), teatro della quarta tappa del monomarca IAME.

(Credits: PRS Media – Kart Advisor)