FP2 Catalunya: Morbidelli super in Moto2, Canet il più veloce in Moto3

Sessione pomeridiana asciutta e tempi molto rilevanti quelli di Moto2 e Moto3.

Vediamo quindi i risultati delle FP2 sul circuito di Catalunya.

MOTO2

In Moto2 è stato il leader del mondiale Franco Morbidelli a far stabilire il miglior tempo girando in 1’49”731.

L’azzurro è stato l’unico a scendere sotto il muro dell’1’50 e ha mantenuto la leadership nonostante una scivolata alla curva 5 nel finale di turno.

Al 2° posto staccato di 3 decimi troviamo il compagno di squadra di Morbidelli, ovvero Alex Marquez.

In 3° e 4° posizione ci sono due italiani che hanno disputato un’ottima FP2: stiamo parlando di Simone Corsi e Mattia Pasini.

Quinto il rookie spagnolo Navarro davanti a un buon Hernandez e all’altro rookie Bagnaia.

A chiudere la top ten troviamo Nakagami, Oliveira e Luthi, che sono stati tutti e tre più veloci in mattinata.

Gli altri italiani non hanno effettuato un gran turno di FP2: Baldassarri ha chiuso 18° dopo il 9° posto ottenuto in mattinata, Manzi 24°, Locatelli 27° e ultimi Fuligni e Marini, quest’ultimo non a posto fisicamente oltre alla brutta caduta della mattina.

Molto particolare il fatto che, tolti Morbidelli e Marquez, troviamo ben 18 piloti in un secondo, a testimoniare che la Moto2 è sempre una categoria molto incerta piena di piloti veloci.

Domani ci sono le qualifiche, vedremo chi partirà in pole!!

MOTO3

Il più veloce del pomeriggio nella Moto3 è stato lo spagnolo Aron Canet, che sul circuito di casa ha girato in 1’54”257.

Il talento iberico ha preceduto di tre decimi il leader della FP1 Romano Fenati che ha disputato un ottimo venerdì.

Terzo posto per il leader del mondiale Joan Mir che ha preceduto i due azzurri dello Sky Racing Team VR46 Bulega e Migno.

Sesto tempo per un altro spagnolo Martin che ha preceduto un altro italiano, ovvero Bastianini.

A chiudere la top ten troviamo un ottimo Suzuki davanti all’olandese Bendsneyder e a un altro italiano Bezzecchi che è stato molto sorprendente in questo venerdì catalano.

Parlando degli altri azzurri troviamo Antonelli 11°, Di Giannantonio 14° e Dalla Porta 18°, che è andato peggio rispetto a stamattina.

Arretrata anche la posizione in classifica dello scozzese McPhee (19°), dello spagnolo Guevara, arrivato terzo al Mugello (22°), e dei due piloti del team Platinum Bay KTM Binder e Ramirez (18° e 20°), sempre competitivi in questo inizio di mondiale.

Vedremo domani se torneranno forte in qualifica. Viste le prove odierne possiamo dire che la pole sembra essere un affare Italia-Spagna.

Intanto come al solito Qui potete trovare i risultati completi delle FP2 di Moto2 e Moto3!