UFFICIALE: Bagnaia correrà per lo Sky VR46 Moto2 anche nel 2018!

Era scontato che fosse nei piani anche prima dell’inizio di stagione, l’ufficialità è arrivata alla vigilia del TT Assen: Per il 2018 Francesco Bagnaia (alias Pecco) continuerà a correre in Moto2 sulla Kalex dello Sky Racing Team VR46, andando così a continuare il rapporto lavorativo cominciato nel 2014.

Ad incidere molto sul rinnovo sono stati anche i sorprendenti risultati portati finqui dal 20enne torinese, che alla sua stagione d’esordio nelle classe di mezzo del motomondiale è stato capace di andare subito a podio con ben 2 secondi posti consecutivi a Jerez e Le Mans. E seppur non sia stato fortunato nelle ultime 2 gare al Mugello (caduto all’ultimo giro per un contatto) e a Barcellona (14° posto), nelle prime 7 prove del mondiale ha raccolto 55 punti, per una sesta posziione nel mondiale che gli vale anche il titolo provissorio di Rookie of the year.

“Poco meno di 1 anno fa avevo deciso di fare il salto in Moto2 con lo Sky Racing Team VR46, un Team che, insieme alla VR46 Riders Academy e a Sky, mi ha sempre supportato e sostenuto.” ha detto Pecco Bagnaia “Oggi sono orgoglioso di poter dire che per il 2018 continuerò a lavorare in questa grande famiglia per raggiungere traguardi importanti. Sono sicuro che con più esperienza saremo in grado di restare tra i più forti”.

Anche il team manager Pablo Nieto ha ammesso di essere felice dell’accordo appena raggiunto: “Questo è solo il nostro anno d’esordio nella categoria, ma grazie a questo rookie di talento e alla sua straordinaria capacità di adattarsi alla nuova moto, ci siamo già tolti qualche bella soddisfazione. La sua scelta di rimanere nello Sky Racing Team VR46 è uno stimolo per tutti a impegnarsi ancora di più e a dare il massimo ogni weekend. Come Team, continueremo a sostenerlo mettendogli a disposizione tutta la nostra professionalità, impegno e passione per aiutarlo a crescere e per consentirgli di mostrare, non solo in pista, le sue doti umane e di pilota. Sono sicuro che insieme taglieremo ancora importanti traguardi”.

Manca ancora più di mezza stagione, ma Pecco potrebbe essere uno dei grandi protagonisti della Moto2 nel 2018, visti anche gli ultimi movimenti di mercato, soprattutto in casa Marc VDS. Voi che ne pensate?