Anche Stoner è sceso in pista con la Ducati Desmosedici GP17

Il secondo giorno di attività in pista della Ducati, ha visto l’australiano Casey Stoner montare in sella alla nuova Desmosedici GP17.

I tecnici di Borgo Panigale hanno deciso di dividere in due parti la giornata di test: la parte iniziale con la vecchia carena anteriore dotata di alette e la seconda parte con una nuova carena senza alette, segno che i test comparativi e le sensazioni dei piloti aiuteranno i tecnici a sviluppare una carena totalmente nuova che però faccia in modo che il carico aerodinamico ci sia ugualmente.

I test, iniziati con un pò di ritardo per via della pioggia, si sono comunque svolti senza alcun problema, e a seguire Stoner da vicino c’era Jorge Lorenzo, nuovo alfiere del team.

Proprio l’abolizione delle alette (tecnicamente chiamate “winglets”) sembra non preoccupare più di tanto Dall’Igna e la sua squadra, che continuano a lavorare alternando vecchie e nuove soluzioni per fare in modo che l’anteriore della nuova Desmosedici sia comunque attaccato al suolo.

Con l’ingresso in pista di Stoner, la Ducati ha mostrato anche i nuovi colori e le nuove carene, cosa che non era stata fatta con Pirro, che aveva girato con le carene in carbonio non verniciate.

Sembra approvata la soluzione del nuovo codino con scarico disassato, segno che la soluzione è piaciuta tanto sia a Pirro che a Stoner.

Ora non ci resta che attendere le giornate di lunedì e martedì, quando in pista scenderanno i due piloti ufficiali.