Ecco la Ducati 2017: Lorenzo e Dovi partono per il titolo!

Dopo la presentazione della Yamaha 2017 di ieri a Madrid, ci spostiamo a Borgo Panigale dove un altro dei top team ha mostrato per la prima volta al pubblico la sua nuova moto. Si tratta della nostra italianissima Ducati, che con la nuova Desmosedici GP17 proverà a riprendersi un titolo che è stato ottenuto dalle rosse solo nel 2007 con Casey Stoner e lo farà con l’ormai “bandiera” Andrea Dovizioso(alla sua quinta stagione con la Ducati, eguagliando Loris Capirossi) e il 5 volte campione del mondo Jorge Lorenzo.

La nuova Ducati non potrà più contare sulle alette che aveva introdotto 2 anni fa, causa il nuovo regolamento tecnico. Per quanto riguarda le livree non cambia molto rispetto al 2016, se non che la Flex-Box guadagni più visibilità e la Seat appare come sponsor minore. Per il resto la moto pare essere uguale, ma può contare anche sui kilometri di test fatti da un tester d’eccelenza: Casey Stoner, che aiuterà i 2 piloti nello sviluppo della moto.

Non si nascondono i 2 piloti: questo sarà un anno importante per il team italiano. In particolare è il maiorchino quello più ottimista sulla DesmoSedici: “Sono rimasto sorpreso dalla stabilità e guidabilità di questa moto.” dichiara Jorge Lorenzo, “E’ potente ma docile e con stabilità notevole. Questo mi ha strappato un sorriso. L’obiettivo? Se vinci un campionato del mondo non puoi non aspirarci ancora. Abbiamo forza e fantasia per arrivare ai risultati che attendiamo. Sono orgoglioso di far parte di questa famiglia. Grazie per l’affetto, che ho avvertito soprattutto attraverso i social media“.

Andrea Dovizioso, invece è più entusiasto per il fatto di “ritrovarsi” insieme allo spagnolo dopo le battaglie nelle categorie minori: “Sono molto contento di avere accanto un campione come Jorge; quando è arrivato gli ho detto ‘Cosa ci fai qua?’. Ci siamo conosciuti fin dai tempi del campionato europeo, quando piangevamo se non riuscivamo a vincere. Qui abbiamo tanto supporto dei fan ed è una cosa speciale, fa la differenza in pista“.

Qui invece abbiamo recuperato tutte le dichiarazioni di staff e piloti nel video della presentazione, nel caso ve lo fosti persi o se lo vorreste rivedere.

Credit video: MARCA