Festa Yamaha in Argentina con Vinales 1° e Rossi 2°, disastro Honda e Ducati!

Cambia pista, cambiano gomme e cambiano le condizioni: il vincitore però rimane sempre Maverick Vinales che trionfa in Argentina dopo uno strano Gran Premio in cui ci sono state numerose cadute e ritiri: e sono nomi eccellenti come le Ducati di Jorge Lorenzo ed Andrea Dovizioso, con quest’ultimo che è stato centrato involontariamente dall’Aprilia di Aleix Espargaro, e come le Honda di Daniel Pedrosa e di un Marc Marquez che ha sprecato la sua grande occasione buttandosi fuori mentre era in testa solitaria.

Ritornando alla classifica finale della gara è una doppietta Yamaha al traguardo con Valentino Rossi che finisce secondo dopo una lunga battaglia con la Honda LCR di Cal Crutchlow. Il #46 al suo 350° Gran Premio si mette in luce ancora una volta per il grande lavoro fatto nella domenica nel sistemare la moto ed essere al meglio in gara, dove infatti chiude a pochi secondi dal suo compagno di box. Dunque per l’inglese c’è il terzo posto e il primo podio stagionale.

In quarta posizione troviamo un’ottimo Alvaro Bautista con la Ducati Aspar, quinto Johann Zarco davanti alll’altra Tech 3 di Jonas Folger che a sua volta batte la Ducati Pramac di Danilo Petrucci che chiude settimo. In ottava posizione il suo compagno di squadra Scott Redding, poi a chiudere la Top 10 Jack Miller e Karel Abraham. Andrea Iannone chiude 16° con la Suzuki dopo aver scontato un drive-through per partenza anticipata.