Marquez maestro del meteo: Pole in Argentina! Prima fila per Abraham, 4° Petrucci, 7° Rossi

Oggi è stato il meteo uno dei più grandi protagonisti di queste qualifiche per il GP Argentina MotoGP. Tra la pioggia/non pioggia o l’asciutto/semiasciutto i piloti non hanno dovuto solo spingere in pista, ma anche spremere le loro meningi per capire se fosse necessario rischiare le slick e quando farlo.

Alla fine tutti sono rimasti su gomme wet, ma non c’è stata storia per la prima piazza in griglia, con Marc Marquez che ha tirato fuori un altro dei suoi giri capolavori con un 1:47.512 che è stato imprendibile. In prima fila troviamo un sorprendente Karel Abraham che con la Ducati Aspar trova la sua miglior perfomance di carriera in qualifica con il secondo tempo a 7 decimi dal campione in carica. A chiudere la prima fila la Honda LCR di Cal Crutchlow.

Ad aprire la seconda fila il migliore degli italiani Danilo Petrucci che con la Ducati Pramac partirà insieme a Daniel Pedrosa(primo della Q1) e Maverick Vinales. 7° posto in griglia per Valentino Rossi(qualificato dalla Q1) che partirà in terza fila con l’Aprilia di Aleix Espargaro e Loris Baz. Infine in quarta fila(ultimi della Q2) troviamo Alvaro Bautista, Jonas Folger ed un Andrea Iannone che ha provato le slick, accorgendosi troppo tardi che fossero una perdita di tempo.

Deluso di giornata il team Ducati con Andrea Dovizioso che non riesce a superare il taglio della Q1 per 67 millesimi e domani aprirà la quinta fila, mentre Jorge Lorenzo è più lontano, al 16° posto in griglia. Anche Johann Zarco non può considerarsi soddisfatto, dato che il francese della Yamaha Tech 3 partirà 14° sulla griglia.

Domani però potrebbe cambiare tutto di nuovo, dato che le previsioni meteo non danno al momento pioggia per la gara. E allora occhio per il via alle 21!