Marquez sceriffo del Texas: 5a vittoria consecutiva al COTA! Out Vinales, Rossi 2° e diventa leader

Niente da fare per gli avversari, Marc Marquez vince ancora ad Austin e si rilancia nel mondiale dopo lo 0 subito in Argentina! Stavolta il campione in carica sullo spagnolo non ha avuto vita facile, ha dovuto fare i conti con un Daniel Pedrosa che con gomme hard ha stupito il pubblico americano andando in testa alla partenza e battagliando anche con il suo compagno di squadra in un duello tra Repsol Honda. Alla fine però, è il #93 ad andare via nelle fasi finali e a trionfare ancora una volta nel Gran Premio delle Americhe.

Valentino Rossi che raccoglie il massimo che può con la sua Yamaha e che diventa leader del mondiale dopo la caduta soprendente di Maverick Vinales ai primi giri che lo ha costretto a ritirarsi subito. Per il Dottore anche una penalità(strana a mio avviso) di 3 decimi di secondo per un “contatto” con Zarco in curva 3 che ha costretto l’italiano a tagliare la curva. A completare il podio dunque un buon Daniel Pedrosa che si è comunque fatto valere ancora una volta.

Primo dei team indipendenti il brittanico Cal Crutchlow che si piazza quarto e batte Johann Zarco che finisce quinto dopo essere stato a lungo nella scia dei primi 3. Andrea Dovizioso finisce 6° con la Ducati, poi dietro di lui gli altri 2 italiani con Andrea Iannone 7° e Danilo Petrucci 8°, entrambi autori di una buona rimonta nella seconda parte di gara. 9° Jorge Lorenzo che non ha ripetuto la prestazione della qualfica, l’australiano Jack Miller chiude la Top 10 dopo una battaglia all’ultima curva con Jonas Folger.

Quindi fuori dal GP ai primi giri Vinales, poi sono caduti anche Loris Baz, Karel Abraham, Sam Lowes e Alvaro Bautista(che chiuderà comunque 15° in zona punti), mentre i fratelli Aleix e Pol Espargaro sono stati vittime di problemi sulle loro moto.

Quindi Rossi torna al comando della classifica con 56 punti, +6 sul suo compagno Maverick Vinales, mentre grazie alla sua vittoria Marc Marquez sale al terzo posto con 38 punti. Tra 2 settimane andiamo a Jerez De La Frontera, in Spagna. Si torna in Europa!