Presentato il team Red Bull KTM: a caccia di risultati in tutte le categorie

Dopo le presentazioni in ordine di Yamaha, Ducati, Suzuki e Honda, anche la KTM si svela per il 2017. Tramite una live su Facebook la casa autriaca ha svelato le moto e i team con la quale gareggerà nel motomondiale in tutte e 3 le categorie. Cercando di portare a casa risultati e fare progressi.

Nella MotoGP partiranno con la loro RC16 e con piloti Pol Espargaro e Bradley Smith, entrambi presi dalla Tech 3. Dai test che abbiamo visto sembrano che facciano ancora fatica a trovare l’assetto ideale per la moto. Penso che sarebbe un buon risultato se per il finale di stagione riuscissero a centrare la TOP 10 e andare regolarmente a punti. Nella Moto2 è una vera incognita: La loro moto(con motore Honda) potrebbe rappresentare una sopresa per le avversarie come Kalex e Speed Up. E con piloti come Brad Binder e Miguel Oliveira il loro obiettivo sarà quello di provare a prendere il podio in una categoria dove tutto può succedere. Ovviamente sarà la Moto3 a cui punteranno di più in questa stagione. Con una moto così competitiva come la RC250 e 2 piloti come Niccolò Antonelli e Bo Bendsneyder(uno che vuole fare il salto di qualità dopo varie stagioni in chiaroscuro e l’altro che vuole crescere dopo il bel finale della passata stagione) il titolo sembra un obiettivo normalissimo per questa squadra.

Di seguito rilasciamo il video della presentazione della squadra KTM con interviste a staff e piloti(in inglese):