Suzuki MotoGP: Rins fuori 6-8 settimane, sarà Tsuda a sostituirlo a Jerez!

Un giapponese torna in MotoGP: il collaudatore della Suzuki e vice-campione della SuperBike giapponese Takuya Tsuda rimpiazzerà l’infortunato Alex Rins per la gara di Jerez De La Frontera. La notizia era di qualche giorno fa, ma l’annuncio è arrivato solamente in data odierna, nel giorno del compleanno per il pilota giapponese.

Come già detto in precedenza, oggi Alex Rins si è sottoposto all’operazione al polso nella clinica di Barcellona in seguito alla caduta dello scorso sabato ad Austin. I tempi di recupero previsti sono tra le 6 e le 8 settimane, costringendolo a saltare i primi appuntamenti europei del motomondiale. Un calvario per il pilota spagnolo, che era già stato segnato dagli infortuni nella parte finale della stagione 2016 della Moto2, mentre era ancora in lotta con Zarco per il titolo, e che inoltre era già stato vittima di una brutta botta ai test di fine 2016 a Valencia.

Per quanto riguarda Tsuda invece sarà al suo debutto assoluto nella MotoGP. Era comunque previsto che il giapponese andasse in Spagna per i test che si faranno pochi giorni dopo la gara. Finora in questi 3 anni con la Suzuki aveva girato solo nei test, quindi conosce comunque abbastanza bene la moto che porterà in pista a Jerez.

Intanto noi vogliamo dare da parte di tuttomotorsport.com gli auguri ad Alex Rins di una buona guarigione, sperando che possa tornare al più presto in sella alla sua moto!