Indy 500: Alonso si mette in gioco e partirà al 5° posto, Dixon in Pole Position

Sta per entrare veramente nel vivo la 500 miglia di Indianapolis. A pochi giorni dal “Green Flag” di una delle gare più famose del mondo si sono svolte le qualifiche nel week-end appena passato con una 2 giorni di velocità ed adrenalina.

Tutti gli occhi erano puntati sul “Rookie” Fernando Alonso e lo spagnolo, sulla sua McLaren-Honda Andretti è andato sempre veloce fin dalle prime sessioni. Alla fine partirà in seconda fila dalla quinta piazza(con oltre 231 miglia orarie di velocità massima), il che lo mette in una posizione da permettergli sicuramente di lottare per la vittoria della 500 miglia!

Ma la concorrenza è spietata e il favorito ha il nome di Scott Dixon. Il pilota neozelandese della Ganassi Racing ha sfoderato nell’ultima sessione di qualifiche(detta anche Fast 9) dei giri incredibili, tutti con oltre 232 miglie orarie di velocità! Questo gli è valso la Pole Position per la gara di domenica prossima, una gara in cui vorrà tornare al successo dopo il lontano 2008(prima e unica vittoria di Scott a Indianapolis).

In prima fila dietro di lui ci saranno Ed Carpenter e il vincitore dello scorso anno Alexander Rossi l’ex-pilota F1 giapponese Takuma Sato che aprirà la seconda fila con Fernando Alonso e J.R. Hildebrand. Il brasiliano Tony Kanaan,insieme agli ultimi della Fast 9 Marco Andretti e Will Power andranno in quarta fila. In questa corsa ci saranno anche gli ex-F1 Max Chilton(15°) e Juan Pablo Montoya(18°), mentre il campione in carica della IndyCar Simon Pagenaud partirà al 23° posto.

Da ricordare che Sebastien Bourdais ha avuto un brutto incidente nella prima giornata delle qualifiche, con diverse fratture riportate che lo costringeranno a saltare la corsa. Il suo team(Dale Coyne Racing) ha già annunciato James Davison come rimpiazzo del francese e siccome il sostituto non ha preso parte alle qualifiche partirà in ultima posizione per la gara.