Cluzel: osso sacro fratturato, in dubbio per la Thailandia

Nella prima gara della World Supersport, il pilota francese Jules Cluzel, che certamente sperava in una partenza decisamente migliore, è rimasto in lotta per la vittoria fino all’ultimo giro, prima di toccarsi con Federico Caricasulo e finire letteralmente ruote all’aria.

Inoltre per il francese questa gara era molto importante, vista l’assenza di Kenan Sofuoglu al round australiano e visto che avrebbe potuto portarsi a casa dei punti importanti contro lo “zero” del pilota turco.

In neopilota del team CIA Landlord Insurance Honda, che ha lasciato la MV Agusta dopo ben 3 anni e due secondi posti in classifica generale, non è ancora riuscito a vincere un titolo mondiale in questa categoria per diversi motivi: l’anno scorso la sua MV Agusta era molto inaffidabile mentre, due anni fa, rimase fuori molte gare a causa di un infortunio.

E’ stato lo stesso pilota a comunicare le proprie condizioni fisiche e lo ha fatto via Facebook: “La stagione è iniziata male… Mi sono rotto l’osso sacro… E’ una frattura davvero dolorosa. Grazie a tutti per il vostro supporto. Grazie a mio team per questo fine settimana. Farò di tutto per essere presente alla prossima gara prevista in Thailandia”.

Al momento della caduta, Jules era in lotta con Caricasulo, Rolfo e Mahias per la vittoria fianle. Purtroppo, l’italiano ed il francese si sono toccati rovinando al suolo e Cluzel è letteralmente volato prima di un violento impatto con il suolo.

Ecco il video!