Presentato il team Terra&Moto per la stagione 2017

Oggi è stato presentato in diretta Facebook il team Terra&Moto, che quest’anno prenderà parte al mondiale Supersport 300 con Paolo Giacomini (n. 28, a destra) e al CIV Supersport con Lorenzo Cintio (n. 98, a sinistra).

La squadra faentina si accinge ad affrontare la quarta stagione della sua storia con l’importante novità della partecipazione a un campionato internazionale, dopo tre anni in cui il team ha militato esclusivamente nel CIV.

Ecco le parole della team manager Ilaria Cheli:

“Siamo contenti dei risultati ottenuti nel CIV Supersport con Lorenzo, nostro pilota fin da quando abbiamo iniziato questa avventura. Il campionato italiano Supersport è molto difficile, dato che molti piloti girano con tempi da mondiale e alcuni di essi prendono parte al World Supersport, ma lui continua a difendersi egregiamente mostrando il suo talento e migliorandosi gara dopo gara. L’anno scorso abbiamo portato a casa molti punti e vogliamo ringraziare Lorenzo per le soddisfazioni che chi ha dato.

Per quanto riguarda Paolo, è stata una scommessa. Abbiamo deciso di partecipare con lui al CIV Sport 4T, categoria su moto 300cc introdotta l’anno scorso, e siamo riusciti a ottenere bellissimi risultati tra cui i nostri primi podi e la nostra prima vittoria al Mugello. Allora abbiamo deciso, dopo un summit coi nostri tecnici, di provare a partecipare al mondiale di categoria e abbiamo mandato a Dorna la richiesta di iscrizione sia per Paolo, sia per noi come team. Entrambe le richieste sono state accettate e questo rappresenta per noi una grande soddisfazione, anche perché sinceramente non ce lo aspettavamo!

Non vediamo l’ora di iniziare!”

Lorenzo Cintio, 28 anni di Macerata, sarà alla sua quarta stagione nel CIV Supersport. L’anno scorso ha chiuso in diciottesima posizione con 20 punti e un ottavo posto al Mugello come miglior piazzamento stagionale. Ecco le sue dichiarazioni: “Sicuramente per questa stagione l’obiettivo è quello di migliorare. Non sappiamo come sarà il livello dei piloti, cosa che capiremo alla prima gara, ma sono convinto di poter fare meglio e questa è la cosa importante. Speriamo di fare dei buoni test ad Aragon per poi andare forte a Imola, dove si svolgerà la tappa inaugurale e dove cercherò di riscattarmi dopo la frattura di un piede rimediata là lo scorso anno.”

Paolo Giacomini, classe 1993 di Morrovalle, viene da un 2016 molto positivo che lo ha visto gareggiare nel CIV Sport 4T (o campionato italiano Supersport 300 che dir si voglia) e concludere l’anno in quarta posizione grazie anche a una vittoria al Mugello e due terzi posti. Inoltre, “Giacomix” si è classificato 3° nella Yamaha R3 Cup, 2° nella classifica concessionari Yamaha e 1° nella categoria Esperti. A proposito della nuova avventura ha dichiarato: “Siamo pronti per i test e abbiamo voglia di far bene. Dobbiamo confrontarci con piloti più esperti, ma non abbiamo paura. Da parte mia prometto che ce la metterò tutta e spero di andare forte come l’anno scorso se non addirittura meglio.” 

Tra i partner del team Terra&Moto per questa stagione va segnalata l’onlus Riders4Riders, associazione che raccoglie fondi per assistere piloti gravemente infortunati e sostenere la ricerca per la cura delle lesioni del midollo spinale.

Ecco l’organico del team:

Team manager: Ilaria Cheli

Capotecnico: Mirko Cheli

Responsabile della moto di Cintio: Andrea Almerighi

Responsabile della moto di Giacomini: Gianluca Zaccaria

Fornitura moto: Concessionario “Moto 2000” di Sant’Agata sul Santerno nella persona di Claudio Villa

Hospitality: Iole Lippi e Davide Gaddoni

Preparatore tecnico e motorista: Raffaello Lani

Addetto stampa: Mattia Grandi