Superbike – Ecco la griglia che vedremo domani in Gara 2

Una delle novità introdotte quest’anno nel mondiale Superbike riguarda la griglia di partenza di Gara 2, la quale si baserà sui risultati di Gara 1. Riassumiamo:

  • I primi tre classificati di Gara 1 prenderanno il via dalla terza fila nel seguente ordine: il terzo partirà settimo, il secondo ottavo e il vincitore nono.
  • I piloti dal quarto al sesto classificato partiranno dalla prima fila.
  • I piloti dal settimo al nono classificato scatteranno dalla seconda fila.
  • I piloti dal decimo all’ultimo classificato partiranno dalla quarta fila in giù in base ai tempi ottenuti in Superpole

Parlando della gara di domani partiranno dalla prima fila Alex Lowes, Leon Camier e Xavi Forés, mentre la seconda fila sarà occupata da Jordi Torres, Eugene Laverty e Michael van der Mark. Dalla terza fila partiranno invece Tom Sykes, Chaz Davies e Jonathan Rea.

Ma la domanda che si erano posti in tanti dopo l’annuncio delle nuove regole è “Cosa succede se uno dei primi nove della Superpole, e quindi della griglia di Gara 1, non porta a termine la prima corsa?”. Nel caso specifico di Phillip Island a trovarsi in questa situazione sono Marco Melandri e Lorenzo Savadori, oggi ritiratisi dopo essere partiti rispettivamente terzo e sesto.

Ecco cosa succederà: i due piloti italiani partiranno dalla quarta fila e l’ordine sarà basato sui tempi della Superpole, pertanto “Macio” scatterà dalla decima casella e il cesenate dall’undicesima. I piloti che hanno finito Gara 1 dalla decima all’ultima posizione, invece, partiranno dietro di loro.

Dulcis in fundo, nessun cambiamento per i piloti qualificatisi dalla decima all’ultima posizione che non concludono Gara 1 e quindi domani Joshua Brookes, oggi fuori per problemi tecnici, scatterà dalla sedicesima posizione come nella prima corsa.

Questa è la griglia che vedremo domani: http://resources.worldsbk.com/files/results/2017/AUS/SBK/001/GRI/StartingGrid.pdf?version=cfcd208495d565ef66e7dff9f98764da

Photo Credit: crash.net