Superbike – Un Davies immenso e sfortunato lascia la vittoria a Rea in Gara 1 ad Assen!!

Davies versus Rea. Che duello, che emozioni!!!

Questa è stata la Gara 1 della Superbike ad Assen con un duello fenomenale tra i due piloti inglesi di Ducati e Kawasaki.

L’atmosfera era già infuocata in partenza, con Rea penalizzato di 3 posizioni per la manovra scorretta nei confronti di Davies alla fine della SP2.

Partenza che ha visto scattare bene le due Ducati di Davies e Melandri, seguite dalle due Kawasaki di Sykes e Rea.

Le due Kawasaki hanno subito superato e staccato Melandri nei primi giri, mentre nel frattempo Davies manteneva la leadership.

Rea, passando Sykes nei primi giri, è stato dietro Davies per tutta la gara, fino a che a 4 giri dalla fine ha tentato il primo attacco nelle curve veloci dell’ultimo settore al quale Davies ha prontamente risposto alla staccata dell’ultima variante del tracciato.

Nei giri successivi si sono ripetute le manovre, fino a che Rea ha deciso di attaccare Chaz nel 1° settore della pista riuscendo a finalizzare il suo sorpasso.

Davies ha provato a replicare per tutto il giro, fino a che all’uscita dell’ultima curva la sua Ducati lo ha tradito, spegnendosi improvvisamente e lasciandolo nel prato con zero punti in classifica.

Rea è così andato a trionfare nuovamente ad Assen (6° manche consecutiva vinta). Secondo posto per Sykes e terzo per Melandri, entrambi staccatissimi dal leader del mondiale.

Quarto è giunto Xavi Forés seguito da un buon Savadori 5° e da un ottimo Bradl in 6° piazza.

Chiudono la top ten Ramos, Laverty, Mercado e Camier.

In questa Gara 1 ci sono stati molti ritiri, tra cui quelli delle due Yamaha Pata del padrone di casa van der Mark, scivolato ad inizio gara, e dell’inglese Lowes, caduto a metà GP.

Questo quindi è l’ordine di arrivo della Gara 1 di Assen:

La griglia di partenza di domani sarà invece la seguente, secondo la nuova regola stagionale voluta per rendere più avvincente la Superbike!

Forés partirà al palo davanti a Savadori e Bradl. Seconda fila con Ramos, Laverty e Mercado. Terza fila con Melandri, Sykes e Rea.

Davies come in gara 2 ad Aragon scatterà dalla 10° casella e proverà ad insidiare nuovamente Rea per la vittoria di Gara 2.

Gara 2 che scatterà domani sempre alle 13 e che si annuncia altamente spettacolare!