Supersport 300 – Troy Bezuidenhout firma col Team Toth

Il sudafricano Troy Bezuidenhout parteciperà alla prima stagione della SSP300 con una Yamaha schierata dal team ungherese gestito da Imre Toth e affiancherà il già annunciato Alex Murley. L’annuncio è arrivato oggi e ha sorpreso tutti, dato che il sedicenne avrebbe dovuto prendere parte all’Europeo Supersport, ma non si può che essere fiduciosi se si guarda ai risultati ottenuti dal giovane nella European Junior Cup, campionato in cui ha corso per due anni.

Dopo aver scalato gradualmente la classifica nel 2015 arrivando a centrare due piazzamenti in top 10 verso la fine della stagione, l’anno scorso Bezuidenhout ha fatto un ulteriore passo avanti e ha chiuso nei primi dieci tutte le sei gare portate a termine ottenendo anche un fantastico podio in Germania al Lausitzring, dove ha chiuso al terzo posto dietro a Cabuk e Pérez (che saranno suoi avversari anche nella 300).

Ecco le dichiarazioni rilasciate da Troy e Imre Toth in merito all’accordo:

Troy Bezuidenhout: “Vorrei ringraziare Imre Toth per questa fantastica opportunità. Dopo un inverno teso sono davvero felice di aver raggiunto un accordo col Team Toth e non vedo l’ora di guidare la R3. Daremo il 100% da subito e per tutta la stagione e sono sicuro che otterremo grandi risultati. Inoltre, sono felice di avere come compagno di squadra un mio buon amico (Troy e Alex si conoscono, avendo gareggiato insieme nella EJC). Insieme cercheremo di tirare fuori il massimo da questa moto. Vorrei ringraziare la mia famiglia e i miei sponsor per aver lavorato così duramente al fine di arrivare a questo punto. Non vedo l’ora che arrivi il round di Aragon per iniziare.”

Imre Toth: “Finalmente abbiamo completato la nostra squadra per il Mondiale Supersport 300. Il nostro secondo pilota sarà il 16enne Troy Bezuidenhout. Siamo davvero felici di aver ingaggiato due giovani di talento come Troy e Alex Murley, che abbiamo annunciato prima di Natale, e siamo tutti molto motivati. Sono sicuro che la nostra esperienza aiuterà entrambi i ragazzi a ottenere ottimi risultati. Le moto sono preparate dal nostro affermato e professionale partner tecnico Yamaha Austria Racing Team e saranno pronte a breve. Siamo pronti a dare il massimo e non vediamo l’ora di iniziare i test. Sono sicuro che potremo lottare per buone posizioni fin dalla prima gara in Aragona. Inoltre, abbiamo appena aperto il nostro account Twitter @TothYamaha per permettere ai fans di seguirci.”