Supersport e Superstock 1000 – Primo posto per Jacobsen e Rinaldi a Portimão

Anche all’Autodromo Internacional do Algarve i piloti della Superbike sono stati affiancati da alcuni dei centauri che prenderanno parte al Mondiale Supersport e all’Europeo Superstock 1000.

 

SUPERSPORT

Presenti il team Puccetti Racing con Michael Canducci e Kyle Ryde, PTR Honda con Robin Mulhauser e Hikari Okubo e la coppia MV Agusta formata da PJ Jacobsen e Alessandro Zaccone.

La giornata di sabato è stata condizionata dalla pioggia caduta la sera prima, dato che per avere pista asciutta è stato necessario attendere il pomeriggio. Il primo dei due giorni di test ha visto Canducci, assente a Jerez, stampare il miglior tempo in 1’47”506 davanti a Okubo, Mulhauser e Ryde.

Ieri condizioni decisamente migliori e tempi sul giro più bassi. Dopo essere rimasti ai box il giorno prima, i piloti MV si sono uniti agli altri e l’americano Jacobsen ha stampato il giro più veloce in 1’46”229 rifilando più di un secondo a Canducci, mentre Zaccone ha ottenuto il quarto tempo dietro a Okubo e davanti a Ryde e Mulhauser.

  1. Patrick Jacobsen (MV Agusta) 1:46.229
  2. Michael Canducci (Kawasaki) 1:47.362
  3. Hikari Okubo (Honda) 1:47.496
  4. Alessandro Zaccone (MV Agusta) 1:47.838
  5. Kyle Ryde (Kawasaki) 1:47.859
  6. Robin Mulhauser (Honda) 1:47.950

 

SUPERSTOCK 1000

Presenti i team Ducati Aruba.it Junior (Michael Ruben Rinaldi e Mike Jones, pupillo di Troy Bayliss), Althea Racing (Marco Faccani), Althea MF84 (Julian Puffe) e Puccetti Racing (Toprak Razgatlioglu). In pista anche il collaudatore Ducati Alessandro Valia con la 1299 Superleggera della casa di Borgo Panigale.

Ovviamente ieri anche nella Stock 1000 i tempi si sono abbassati rispetto a sabato, ma a rimanere davanti a tutti è stato sempre Rinaldi, che ieri ha migliorato di un secondo il tempo di 1’45”957 fatto segnare il giorno prima. Dietro di lui troviamo Jones, il cui miglioramento è stato addirittura di quasi due secondi (da 1’47”158 a 1’45”299), e a seguire Razgatlioglu, che ha effettuato ben 122 tornate totali. Chiudono la classifica Faccani, Valia e Puffe.

  1. Michael Rinaldi (Ducati) 1:44.937
  2. Mike Jones (Ducati) 1:45.299
  3. Toprak Razgatlioglu (Kawasaki) 1:45.302
  4. Marco Faccani (BMW) 1:46.637
  5. Alessandro Valia (Ducati) 1:47.473
  6. Julian Puffe (BMW) 1:47.872

Nella foto: Mike Jones in azione. Credit: worldsbk.com