Supersport – Un progetto italo-ungherese al via dell’Europeo

C’è un nuovo ingresso da annunciare per quanto riguarda l’Europeo Supersport 2017!

L’ESS, che affianca il mondiale di categoria in tutti i round che si svolgono nel Vecchio Continente, vedrà infatti la presenza del nuovissimo team “SSP Hungary by Pedercini Racing” nato dalla collaborazione tra la storica squadra guidata da Lucio Pedercini e Spiler TV, giovanissimo canale televisivo che detiene i diritti del mondiale Superbike in Ungheria. Questo sodalizio italo-magiaro schiererà una Kawasaki ZX-6R e a guidarla sarà Péter Sebestyén.

Péter in azione al Motorland Aragon l’anno scorso

Sebestyén è un giovane pilota ungherese presente nel paddock del WorldSBK dal 2013, anno in cui ha conquistato un podio e il sesto posto finale nella European Junior Cup. L’anno dopo “Peti” ha poi compiuto un grandissimo salto che lo ha portato dalla EJC direttamente al mondiale Superbike, dove ha gareggiato in sella alla BMW S1000RR del privatissimo Team Tóth senza ottenere punti. Nel 2015 è passato alla Superstock 1000, categoria dove ha portato in pista una delle Kawasaki del team Pedercini Racing e ottenuto un 13° posto a Imola come miglior piazzamento. Un anno fa, infine, è tornato alla SBK richiamato dal Team Tóth, che gli ha affidato una Yamaha con cui Péter è poi riuscito a conquistare un 15° posto in Gara 1 a Jerez de la Frontera.

Quest’anno il 22enne di Budapest, che ha anche partecipato a 13 gare del mondiale 125cc tra 2010 e 2011, tornerà a collaborare con Pedercini dopo l’esperienza in STK1000 e disputerà la sua prima stagione in sella a una 600cc.

Immagine principale: Sebestyén in sella alla Kawasaki del team lombardo due anni fa