Superstock 1000 – Razgatlioglu vince la “short race” ad Assen, tanta paura per Fritz!

Toprak Razgatlioglu ha vinto la gara della Superstock 1000 davanti all’italiano Rinaldi e al francese Marino.

Il nostro interesse però va al grave incidente che c’è stato nel primo giro della gara, che è stata poi interrotta con bandiera rossa.

L’incidente è avvenuto nell’ultima chicane della pista, con il 23enne tedesco Marvin Fritz che ha innescato una paurosa caduta e ha coinvolto anche i due piloti italiani Sandi e Tamburini e l’australiano Jones.

Purtroppo però, mentre i tre incolpevoli si sono subito rialzati senza troppi problemi, le condizioni del pilota tedesco sono risultate quelle più gravi.

Fritz, dopo esser stato trattato in pista, è stato portato con l’ambulanza direttamente al vicino ospedale di Gronignen, dove aspettiamo di sapere qualcosa in più sulle sue condizioni.

Lo stesso Federico Sandi, pilota italiano della BMW coinvolto nella caduta, ha raccontato quello che è successo così: “E’ stato un incidente molto brutto, Fritz è caduto rimbalzando in mezzo alla pista ed è stato travolto, io ho tamponato Roberto Tamburini”.

Insomma speriamo che le condizioni di Marvin Fritz non siano così gravi e che si possa rimettere al più presto.

Tornando ai risultati della gara che è durata solo 9 giri visto l’incidente di cui abbiamo parlato ribadiamo la vittoria netta di Razgatlioglu su Rinaldi e Marino.

Quarto è giunto De Boer davanti a Guarnoni e Mykhalchyk.

Hanno chiuso la top ten Scheib, Suchet e gli italiani Tamburini e Vitali. Subito dietro di loro altri 3 italiani, ovvero Sandi, Marconi e Calia.

Nel link seguente potete trovare l’ordine di arrivo della Superstock 1000:

In classifica il nostro italiano Michael Rinaldi è ancora al comando della classifica con 45 punti, davanti proprio al turco Razgatlioglu con 38 e al francese Marino 36.
Molto più staccati ci sono Tamburini con 23 punti e Guarnoni a quota 21.
La prossima corsa come già detto per le altre categorie del Campionato Mondiale Superbike sarà sul circuito di Imola tra due settimane.
Speriamo di vedere una bella gara e soprattutto speriamo di vedere in sella al più presto Marvin Fritz!