Demoustier rimpiazza Corthals sulla Opel Astra della DG Sport Compétition

Alla vigilia del round austriaco delle TCR International Series al Salzburgring, il team belga della DG Sport Compétition ha annunciato che Grégoire Demoustier si unirà a loro come sostituto di Pierre-Yves Corthals per il resto della stagione. Grégoire farà così coppia con lo slovacco Mat’o Homola per le restanti gare della stagione.

Il 26enne francese non è nuovo nel mondo delle Touring Car. Infatti ha corso nella WTCC nel bienno 2015-16 (16 punti in totale con un 7° posto in Gara 1 Ungheria 2016 come miglior risultato) e ha fatto anche molte esperienze in diversi campi del motorsport quali: Mitjet, Formula BMW, Formula Renault e la FIA GT Series. Attualmente è impegnato anche nel mondiale Rallycross e nel campionato GT4.

Queste sono state le parole del pilota francese che è pronto al suo debutto nelle TCR: “Mi sto dividendo su diversi impegni da inizio anno: la World Rallycross Championship con una Peugeot 208 Supercar, la GT4 con una Porsche Cayman e adesso la TCR International Series! Non vedo l’ora di scoprirla, perchè anche se ho alle spalle un paio di anni di WTCC avrò bisogno di tempo per prendere confidenza con la Opel Astra TCR, che è chiaramente molto diversa dalle 4×4 del RallyCross o dalle GT4”.

“Per il Salzburgring non ho un obiettivo particolare,” commenta Demoustier sul prossimo round in programma dal il 10 e l’11 di giugno “sarà una questione di ambientamento fra categoria, auto e team. Guardando le gare della TCR ho visto che c’è sempre una battaglia molto serrata per le posizioni di vertice, ma la cosa non mi preoccupa. Sono entusiasta di affrontare questo nuovo capitolo della mia carriera”.

Ma il francese non sarà l’unica faccia nuova presente a Salisburgo. Infatti ci sarà anche il debutto di Thomas Jager, giovane austriaco che solo qualche settimana fa fece dei test con la Opel della Kissling Motorsport (immagine sopra). Il 23enne ha così commentato: “Sarà la prima volta che correrò con una vettura a trazione anteriore. Tre settimane fa ho provato la Astra TCR e mi sono subito accorto di quanto sia facile da guidare. Cercherò di dare il massimo in quella che sarà anche la mia prima avventura al Salzburgring in una delle migliori categorie turismo”.