Rob Huff correrà nel TCR con la Volkswagen del team Leopard

Un altro nome di prestigio si unisce alla griglia delle TCR International Series: Il campione WTCC 2012 Rob Huff correrà da Spa-Francorchamps con la Leopard Racing, affiancandolo al leader attuale della classifica Jean-Karl Vernay per 7 gare sulle 8 rimaste in calednario. L’esperto pilota inglese non è nuovo nel TCR: l’anno scorso ha partecipato all’evento di Macao vincendo Gara 1 con la Honda Civic TCR della WestCoast Racing. Non è nuovo anche alla Volkswagen Golf GTi TCR che userà dal prossimo week-end in Belgio: infatti il team lussemburghese l’aveva già messo al volante della loro macchina sempre a Spa in occasione delle TCR Benelux Series. Il brittanico insieme a Vernay sali quattro volte sul podio in quattro gare.

Queste le dichiarazioni di “Huffy” all’ufficialità dell’accordo: “E’ fantastico unirsi al Leopard Racing Team WRT per correre nelle TCR International Series. L’accordo è arrivato al termine delle gare del Benelux, nelle quali ho avuto modo di scoprire questa categoria con un team nuovo e una nuova auto. A Spa era andato tutto molto bene e sono felice di poter proseguire l’avventura anche per il resto della stagione internazionale. Il TCR è un campionato bellissimo ed è splendido farne parte perché c’è tanto del futuro delle corse turismo, con giovani talenti e gare combattute. Il livello è ben bilanciato, la differenza la fanno meno le vetture e più i piloti. Per uno che ha iniziato a correre nei monomarca, come me, è qualcosa di appassionante. Inoltre sono felicissimo di poter essere ancora in un campionato organizzato da Marcello Lotti e il suo team, entrambi sanno benissimo di ciò che serve e ti fanno sentire in famiglia”.

Lo stesso Marcello Lotti, TCR Promoter, ha commentato a riguardo: “Quando vieni a sapere che un pilota del calibro di Rob sarà al via del tuo campionato, non puoi che saltare di gioia! E’ un campione del mondo che aumenta il credito e il livello della TCR International Series. Personalmente sono felicissimo perché in lui nutro grandissima stima sia come pilota che come persona. Sarà importante per Leopard Racing e per l’intera serie”.